La stramaledetta pellaccia sopra ogni cosa e… più “non dimandare”!


di Dalila di Dio

SUPINI PURCHÈ NON MORTI: CHE NE È DELLO SPIRITO?

Vedo gente terrorizzata dall’idea di perdere la vita, disposta a tutto pur di mantenersi in una condizione di non morte. Ragazzi che ripetono meccanicamente, spaventosamente, quello che sentono tutti i giorni in televisione, rinunciando a porsi domande: “basta che non mi ammali“.

Novantenni incattiviti, murati in casa da due anni, che rifiutano di incontrare i nipotini untori “per non rischiare“. La stramaledetta pellaccia sopra ogni cosa e… più non dimandare!

Mi chiedo come siano riusciti a convincere così tante persone del fatto che la cosa più importante sia continuare ad esistere, a qualunque condizione, accettando qualunque compromesso, obbedendo a qualunque ordine, piegandosi a qualunque scelleratezza.

Supini purché non morti. Che ne è dello Spirito?


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments