Dal sito della Regione Piemonte prendiamo atto di un dato davvero molto grave


di Maria Bigazzi

SONO CONSIDERATI “NON VACCINATI” I NON ADERENTI, CIOÈ NON SOLO COLORO CHE NON SI SONO SOTTOPOSTI A NESSUNA DOSE, MA ANCHE CHI NON HA ESEGUITO IL CICLO COMPLETO, OVVERO I VACCINATI CHE NON HANNO RICEVUTO LA SECONDA O TERZA DOSE

Dal sito della Regione Piemonte prendiamo atto di un dato molto grave. Nel grafico che riproduciamo osserviamo infatti la differenza tra i morti non vaccinati e quelli vaccinati. Subito ci viene agli occhi il numero elevato dei primi ma, attenzione, ci sono due asterischi che ci dimostrano chi siano veramente questi “non vaccinati”.

Gli asterischi, infatti, specificano che sono considerati “non vaccinati” i non aderenti, cioè non solo chi non si è sottoposto ad alcuna dose, ma anche coloro che non hanno eseguito il ciclo completo, ovvero i vaccinati che non hanno ricevuto la seconda o terza dose.

Sappiamo anche che coloro che hanno ricevuto una sola dose di vaccino e sono stati vittime di reazioni avverse, sono stati definiti anch’essi come non vaccinati e le reazioni non sono state registrate.

Non serve aggiungere altro. Un Governo che si basa sulla menzogna non può che essere considerato oppressore.

L’auspicio è che sempre più persone si rendano conto delle falsità che ci stanno facendo credere e dell’odio ingiustificato che stanno diffondendo tra le persone.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments