Coronavirus, il dottor Fauci ha mentito (sotto giuramento) al Congresso Usa

di Lorenzo Capellini Mion

IL BENEMERITO PROJECT VERITAS HA RILASCIATO DOCUMENTI MILITARI MAI VISTI PRIMA RIGUARDANTI LE ORIGINI DEL COVID-19, LA RICERCA SUL GUADAGNO DI FUNZIONE (GOF), I VACCINI, I POTENZIALI TRATTAMENTI BOICOTTATI E LO SFORZO DEL GOVERNO PER INSABBIARE IL TUTTO

Il benemerito Project Veritas ha rilasciato documenti militari mai visti prima riguardanti le origini del Covid-19, la ricerca sul guadagno di funzione (GoF), i vaccini, i potenziali trattamenti boicottati e lo sforzo del governo per insabbiare il tutto.

Di fatto i documenti militari contraddicono la testimonianza del dottor Fauci resa sotto giuramento al congresso statunitense, che è un reato.

Il rapporto afferma che nel Marzo 2018 EcoHealth Alliance si è rivolta al Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) alla ricerca di finanziamenti per condurre la ricerca sul guadagno di funzionalità dei coronavirus trasmessi dai pipistrelli.

La proposta, denominata Project Defuse, è stata respinta dalla DARPA per motivi di sicurezza e per la convinzione che violasse il principio di base della moratoria sulla ricerca sulla funzione.

Secondo i documenti, il NIAID, sotto la direzione del dottor Fauci, ha portato avanti lo stesso la ricerca a Wuhan e in diversi siti negli Stati Uniti. Il dottor Fauci ha, invece, ripetutamente affermato, sotto giuramento, che il NIH e il NAIAD non sono stati coinvolti nella ricerca sul guadagno di funzioni con il programma EcoHealth Alliance. Eppure secondo i documenti ottenuti da Project Veritas descrivono il motivo per cui la proposta di EcoHealth Alliance è stata respinta con il DARPA che ha sicuramente classificato la ricerca come guadagno di funzione.

“La proposta non menziona né valuta i potenziali rischi della ricerca sul guadagno di funzione (GoF)”, cita la lettera di rifiuto della DARPA.

Il rapporto del maggiore dei Marines Murphy descrive in dettaglio la grande preoccupazione per il programma di guadagno di funzione sul C19, l’occultamento di documenti, la soppressione di potenziali curativi, come l’ivermermectina e l’idrossiclorochina e i vaccini mRNA.

Qui di seguito la preziosa dichiarazione del Maggiore Murphy che non è la fonte delle informazioni rilasciate ma che è un testimone diretto, coraggioso ed estremamente prezioso: “Non offro alcun commento sull’indagine o sulle deliberazioni interne del Corpo dei Marines. Offro un breve commento a coloro che desiderano risposte e a coloro che le trattengono. A coloro che cercano risposte, offro incoraggiamento. Ci sono brave persone che lottano per la verità che lavorano insieme dentro e fuori il governo, e con successo. A coloro che trattengono le risposte, prego per voi. Trovate il coraggio morale per farvi avanti. Non lasciate che la bugia sia la nostra eredità per i posteri. La gente perdonerà. L’impegno per la verità è nel cuore di questa Nazione”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments