Il capitale dell’ingegno: sfide di uomini e donne che hanno arricchito e salvato le nostre vite


di Redazione

NEL LIBRO “IL CAPITALE DELL’INGEGNO” DI VIRGINIA LALLI TROVIAMO STORIE DI DONNE E UOMINI CHE, TRAMITE LO STUDIO E LA SCIENZA, HANNO MIGLIORATO LA VITA DI TUTTI NOI

Il saggio di Virginia Lalli Il capitale dell’ingegno. Sfide di uomini e donne che hanno arricchito e salvato le nostre vite, da poco pubblicato dalle Edizioni Ex Libris (Prefazione di Domenico Ienna, Introduzione di Giulio La Barbiera, Palermo 2021, pp. 196, € 15), presenta le storie di uomini e donne che, contando solo sul proprio ingegno e sul lavoro di sperimentazione, hanno costruito un avvenire migliore per le generazioni future.

Rischiando in molti casi in prima persona, superando sfide e pregiudizi e andando incontro a incomprensioni, i personaggi di questo libro, con pochi mezzi e guidati dal loro intuito, spinti da alti ideali di progresso, hanno realizzato scoperte grandiose che hanno cambiato il corso della storia di ciascuno di noi e molti di loro hanno contribuito a salvare milioni di vite umane. Si va da Antonio Meucci (che ha inventato il telefono) a Marie Curie (raggi X), da Vincenzo Tiberio (antibiotico) a Guglielmo Marconi (radio).

Il libro propone quindi sinteticamente le loro interessanti storie umane e professionali non solo per un doveroso tributo di memoria e di riconoscenza, ma anche come fonte di ispirazione per le nostre vite e come modello per i giovani. Leggendo i vari profili biografici non si potrà fare a meno di notare che, per quanto sconosciute, le storie di questi scienziati e studiosi, pur trascorse da molti anni, rimangano più che mai attuali.

L’autrice del saggio, l’avvocato romano Virginia Lalli, ha conseguito un dottorato di ricerca in Ordine internazionale e tutela dei diritti umani all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e, da diversi anni, svolge un’attività di pubblicista e conferenziere sui temi dei diritti umani, della cultura e della tutela della vita nascente. Si occupa anche di volontariato e di misure di sostegno al sovraindebitamento e prevenzione dell’usura.

Per ordinare o ricevere ulteriori informazioni sulla pubblicazione si può contattare l’editore alla mail info@edizioniexlibris.com oppure chiamando il numero 328/6783107. Può essere anche ordinato nelle migliori librerie.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments