Una diocesi spagnola organizza un “ritiro spirituale” basato sulle tecniche orientali


di Angelica La Rosa

DIOCESI DI MAIORCA (SPAGNA): PRATICHE A-CATTOLICHE SPACCIATE COME “RITIRO SPIRITUALE

La diocesi spagnola di Maiorca (Spagna) ha organizzato per questa domenica 30 gennaio un ritiro dal titolo “Contemplazione e Riposo“, con posture cinesi Chi Kung e “meditazione” orientale inclusa.

Questo ritiro è stato promosso tramite e-mail dallo stesso vescovado e, il sito informativa in lingua spagnola Infovaticana ha avuto accesso alla comunicazione rivelandone i dettagli.

Il ritiro avrà luogo presso la Casa di Spiritualità San Alonso Rodríguez e il programma prevede mezz’ora di Qigong, quattro sedute di meditazione orientale, la Messa, una non meglio identificata lettura contemplativa, “l’attivazione del corpo” e altre attività in piscina.

Così facendo la diocesi di Maiorca promuove e incoraggia apertamente i suoi parrocchiani, anche se non lo hanno pubblicizzato attraverso il sito ufficiale, a partecipare a una giornata di ritiro basata su tecniche e pratiche orientali che provengono da altre religioni come il buddismo.

Il “Chi Kung”, infatti, è usato come terapia medicinale di origine cinese basata sul controllo del respiro, per aiutare ad eliminare tensioni e stress. È una pratica con forti influenze buddiste e taoiste.

Questo tipo di pratiche acattoliche, addirittura spacciate come “ritiro”, sono “vergognose e preoccupanti“, hanno dichiarato diversi fedeli del luogo. Ci auguriamo che la Conferenza episcopale spagnola possa intervenire al più presto per eliminare qualsiasi riferimento alla diocesi nella promozione e nella organizzazione della discutibile iniziativa.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments