I giorni senza lo sposo


di don Ruggero Gorletti

COMMENTO AL VANGELO DEL GIORNO: VENERDI’ 4 MARZO 2022

Dal vangelo secondo Matteo 9, 14-15

In quel tempo, si avvicinarono a Gesù i discepoli di Giovanni e gli dissero: «Perché noi e i farisei digiuniamo molte volte, mentre i tuoi discepoli non digiunano?».
E Gesù disse loro: «Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto finché lo sposo è con loro? Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto, e allora digiuneranno».

COMMENTO

«Verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto, e allora digiuneranno».  La Quaresima è quel tempo liturgico che ci ricorda che lo Sposo ci è stato tolto. Ci è stato tolto con la sua passione e morte. Il tempo liturgico è un tempo che ci è dato per meditare in modo particolare su un aspetto della nostra fede, e quindi della nostra vita. Il tempo della Quaresima ci fa riflettere sulla passione e morte del Signore Gesù, cioè sul fatto che lo Sposo ci è stato tolto, e non ci sarà restituito pienamente se non quando saremo con Lui nella gloria. Chiediamo al Signore di aiutarci a vivere bene questo tempo di penitenza, per poter comprendere quanto sia importante la presenza del Signore nella nostra vita.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments