Biden, l’auto elettrica e la progressiva distruzione della classe media


di Lorenzo Capellini Mion

L’AMERICA CON BIDEN “GO ELECTRIC“… MA MICA TANTO!

Secondo il piano di Biden con l’auto elettrica l’automobilista medio risparmierebbe 80 dollari al mese. Ottimo.

Senza contare che un’auto elettrica costa in media 55 mila dollari, per giustificare l’investimento servono appena 56 anni.

Senza contare che l’80% dell’energia elettrica negli Stati Uniti viene prodotta grazie a nucleare, petrolio, gas e carbone che, secondo i desiderata del Potere, verrà eliminato entro il 2030.

Senza contare che chi può spendere più di 50 mila dollari per una macchina nuova non credo abbia problemi a fare il pieno se la benzina costa qualche dollaro in più.

Biden ha sostenuto che i proprietari delle case green risparmieranno 500 dollari al mese ma la Casa Bianca poi lo ha corretto: sono 500 dollari l’anno.

Insomma senza ragionarci è proprio un ottimo piano, peccato sia stato disegnato per distruggere definitivamente la classe media ovvero la spina dorsale degli Stati Uniti.

E con il depauperamento delle riserve strategiche di petrolio una crisi temporanea diventerà perpetua.

Il nemico più insidioso è quello che hai in casa.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments