Gestione italiana del Covid: è una Waterloo su tutta la linea!


di Eugenio Capozzi

L’EMERGENZIALISMO ESTREMISTA ADOTTATO DAI GOVERNI ITALIANI È STATO TOTALMENTE INUTILE, FALLIMENTARE E CONTROPRODUCENTE. CHI CONTINUA A NEGARLO NEGA L’EVIDENZA…

Basta uno sguardo ai dati ufficiali per comprendere che l’emergenzialismo estremista adottato dai governi italiani, e ancora mantenuto assurdamente in vigore, rispetto al Covid 19 è stato totalmente inutile, fallimentare e controproducente. Chi continua a negarlo nega l’evidenza.

L’Italia, che ha adottato i lockdown e coprifuoco più severi e ancora continua a imporre o “raccomandare” le mascherine, ha avuto più casi e più morti per abitante di paesi che non hanno mai adottato coercizioni in tal senso o le hanno da molto tempo abbandonate, come Svezia e Regno Unito (grafici 1 e 3).

GRAFICO 1 – SCARICARE L’IMMAGINE PER INGRANDIRE

GRAFICO 3 – SCARICARE L’IMMAGINE PER INGRANDIRE

L’Italia che ha costretto con ogni obbligo, ricatto, minaccia, demonizzazione i suoi cittadini a vaccinarsi a ripetizione ha più casi e morti di paesi che hanno percentuali di vaccinazione molto minori, come India, Russia, Ungheria, Polonia (grafici 2 e 4).

GRAFICO 2 – SCARICARE L’IMMAGINE PER INGRANDIRE

GRAFICO 4 – SCARICARE L’IMMAGINE PER INGRANDIRE

 

E’ una Waterloo su tutta la linea. Mentre oggi gli italiani sono derisi in tutto il mondo perché sono gli unici ad andare in giro con quelle ridicole pezze sulla faccia.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments