“Imperfette epifanie”, 40 poesie su esperienze vissute

di Matteo Orlando

UN CALEIDOSCOPIO DI EMOZIONI IN VERSI

“Questo libro mi piace, porta echi di altre poetesse, ma lo fa con una cifra personale e una vocazione autentica. C’è gioco e necessità, c’è quel che serve alla poesia”. Così Franco Arminio, poeta e paesologo, originario di Bisaccia (Irpinia), descrive “IMPERFETTE EPIFANIE” (‎Independently published, 20 maggio 2022, 90 pagine, 12,99 €), un bel testo di poesie della siculo-veronese Loredana Iaconinoto.

Siciliana di Modica, classe 1969, laureata in Economia e Commercio, docente di diritto ed economia negli Istituti Superiori del veronese, la Iaconinoto si diletta nell’arte poetica da qualche anno e in questa sua prima silloge raccoglie 40 poesie scritte in momenti diversi della sua vita.

Rappresentano vivide pennellate del mio vissuto degli ultimi anni. Il titolo della raccolta è facilmente intuibile: per i cristiani l’Epifania è la rivelazione della Luce venuta nel mondo per la salvezza dell’umanità, l’unica manifestazione perfetta, salvifica e vera del divino che si incarna in un bambino. Le scintille di rivelazione che ispirano questi versi, invece, sono incontrovertibilmente limitate, opache, imperfette proprio perché umane, dunque imprecise e forse anche menzognere“, spiega l’autrice ad Informazione Cattolica.

La mia passione per la poesia è nata quasi senza che me ne accorgessi, dopo averne sperimentato a lungo il piacere della lettura; si è manifestata come un’inevitabile conseguenza, un’urgenza di svelare prima di tutto a me stessa il caleidoscopio di emozioni che mi muovono dentro e con alcune di queste ho avuto l’ardire di vergare qualche pagina“.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments