Comunismo e coscienza dell’Occidente, un monito profetico

Comunismo e coscienza dell’Occidente, un monito profetico

di Paola Liberotti

FEDE E CULTURA PUBBLICA UN LIBRO DI FULTON SHEEN

Comunismo e coscienza dell’Occidente – Un monito profetico” (Edizioni Fede & Cultura, pagg. 224, euro 20), di cui è prevista l’uscita oggi in libreria, è un’analisi spirituale che invita a preservare i valori occidentali di fronte ai pericoli di una contro-religione travestita da ideologia, opera del celebre Vescovo e tele-predicatore Fulton John Sheen.

Questo avvincente saggio spirituale, di un’attualità profetica per l’epoca, è stato scritto agli inizi della Guerra Fredda e dedicato alla Madonna, nella speranza di una conversione della Russia. Il libro mette in guardia dai pericoli insidiosi del comunismo: l’atteggiamento nei confronti della famiglia, l’ostilità nei confronti della Religione, la negazione dell’Aldilà, la volontà di mettere la storia sotto processo, di riscriverla e spiegarla in termini di lotta di classe. In particolare, com’è tristemente noto!, con la sua pretesa di negare l’esistenza dell’anima e di abolire la proprietà privata, il comunismo cancella le due garanzie della libertà umana: in primis quella spirituale, e secondariamente economica. Siccome però l’uomo ha bisogno di una Fede e di un Assoluto in cui credere, molti hanno creduto di ravvisare questo Assoluto proprio nel comunismo, un’ideologia il cui fascino principale è apparire come una Religione, ma che in realtà è una contro-religione: infatti il suo fallimento storico è sotto gli occhi di tutti, mentre la vera Felicità non dipende certo da una qualsiasi ideologia mondana, bensì soltanto dall’adesione a Gesù Cristo.

Fulton John Sheen (El Paso, 1895 – New York, 1979) non ha bisogno di presentazioni: infatti è stato un sacerdote e Vescovo Cattolico statunitense, famosissimo per la sua attività di predicazione attraverso i mezzi radiofonici e televisivi. L’approfondimento e la meditazione delle Scritture, uniti alla costante preghiera, furono i cardini della sua opera appassionata di evangelizzazione e ne fecero una delle figure di spicco nel panorama ecclesiastico americano del Novecento. Nel 2012 Papa Benedetto XVI lo ha dichiarato Venerabile. I suoi scritti, dalla profonda connotazione profetica, rappresentano tuttora una guida sicura per non smarrirsi fra gli errori dottrinali e la confusione spirituale del nostro tempo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments