Canada, più di 100 chiese attaccate negli ultimi anni

Canada, più di 100 chiese attaccate negli ultimi anni

di Angelica La Rosa

PERCHÉ IL CANADA È DIVENTATO L’EPICENTRO DEGLI ATTACCHI INCENDIARI ALLE CHIESE?

In Canada negli ultimi due anni e mezzo più di 100 chiese in Canada sono state vandalizzate, bruciate o profanate, rendendo questo paese uno degli epicentri mondiali degli attacchi alle chiese.

La violenza contro le chiese in Canada ha ricevuto poca attenzione da parte dei media da quando circa 30 chiese sono state bruciate nell’estate del 2021.

Le risposte delle autorità sono state considerate insufficienti e alcuni personaggi pubblici sono stati criticati per i loro commenti. Ad esempio, Harsha Walia, ex direttore della British Columbia Civil Liberties Association, ha twittato nel 2021 “Burn them all” in riferimento alle chiese.

Il primo ministro Justin Trudeau ha definito gli attacchi alle chiese “inaccettabili” ma anche “comprensibili” a causa della “vergognosa storia” di abusi nei collegi indigeni, che è stata interpretata dai critici come una mancanza di azioni forti per prevenire questi attacchi.

Purtroppo in Canada si vive un problema crescente e complesso, le tensioni storiche e culturali si sono tradotte in attacchi alla libertà religiosa e al patrimonio culturale delle comunità cristiane.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments