Virginia Kaladich: “solo briciole per le scuole cattoliche dal governo Conte”


 

Il decreto rilancio della fase 2 prevede un aumento dei fondi per le scuole paritarie rispetto alle bozze precedenti, ma non è ancora sufficiente.

A dirlo a Vatican News è stata Virginia Kaladich, presidente della Fidae, la Federazione che rappresenta gli Istituti cattolici paritari.

“Attualmente abbiamo 70 milioni per la fascia 0-6 anni e 40 milioni per la fascia 7-16 anni”, ha affermato la Kladich. “Gli alunni delle paritarie sono circa 900 mila, quelli dell’infanzia sono circa 520 mila mentre quelli tra i 7 e i 16 anni sono 300 mila. Siamo contenti di questo piccolo passo avanti, ma sono ancora  briciole, perché in questa situazione emergenziale sicuramente questi fondi non vanno ad affrontare quelli che sono dei problemi effettivi”.

Per la Kladich  “va rivisto l’impianto della legge 62/2000, tenuto conto anche della situazione legata al coronavirus. E’ una legge che non è stata adempiuta”.

Qui tutta l’audio intervista (durata 5 minuti e 56 secondi)


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments