Chi siamo

(In)Formazione Cattolica ha l’obiettivo di far circolare articoli, autoprodotti o ripresi da varie testate e sintetizzati, per favorire sia l’informazione che, soprattutto, la formazione cattolica.

I punti di forza di (In)Formazione Cattolica sono: 1) lo scrupoloso controllo dottrinale dei contenuti teso a promuovere la conoscenza dei fatti con indipendenza, accuratezza ed imparzialità; 2) l’integrazione con i social per agevolare il passaparola online; 3) il non essere influenzati da pressioni di natura politica, né da interessi personali; 4) il non ricevere finanziamenti da nessuno, sia organizzazioni governative che non governative; 5) il non avere interessi di natura privata esterni al progetto stesso.

(In)Formazione Cattolica si impegna a rispettare l’interesse pubblico delle storie trattate, proteggendo la privacy dei soggetti coinvolti, e consente ai lettori di commentare tutti i contenuti.

Gli utenti del sito che inseriscono commenti se ne assumono la piena e totale responsabilità.

Pertanto la redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.

Eventuali commenti dei visitatori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi alla redazione, nemmeno se i commenti vengono espressi in forma anonima o criptata. La redazione si riserva il diritto di rimuovere, senza preavviso, e a suo insindacabile giudizio, commenti che risultassero offensivi, volgari,blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria.

Le immagini inserite sono pubblicate senza alcun fine di lucro. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarcelo per la relativa rimozione.

La redazione non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio a coloro che visitano il sito. Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscano dei link alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo sito fornisca eventuali collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità.

La redazione di (In)Formazione Cattolica è aperta a tutti coloro desiderino collaborare. Chiunque può inviarci materiali per la pubblicazione. Tutto verrà vagliato dal punto di vista veritativo e dottrinale ed eventualmente pubblicato a giudizio insindacabile del responsabile.

 

LA REDAZIONE

 

 

Il responsabile di questo sito – che non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001 – è il professor Matteo Orlando.

Matteo Orlando è un giornalista e saggista italiano. Vive in Veneto dove insegna Religione Cattolica nelle scuole secondarie di secondo grado. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e la licenza in Teologia spirituale. È autore di sei libri e numerosi articoli. Scrive per il quotidiano Il Giornale.it e diverse testate online. Le sue pubblicazioni includono: “Ogni momento è un dono di Dio“, Avalon 2012; “Breve inchiesta sulle mafie“, Avalon 2012; “Mafia e antimafia spiegate agli studenti“, Avalon 2013; “Faithbook: La fede cattolica nel tempo dei conigli“, Chorabooks 2017; “Sotto attacco: la scure di revisionisti e censori su beati e santi“, Chorabooks 2017; “Ipotesi per una nuova società – Sovranismo federale, comunale e cooperativo“, Orizont 2019. Matteo Orlando è uno studioso di Mafie e di Demonologia Cattolica. Altre curiosità le trovi QUI.

Matteo Orlando is an Italian journalist and writer. He lives in Veneto where he teaches Catholic Religion at the secondary level. He holds degrees in Law and Spiritual Theology. He is the author of six books and several articles. He writes for several newspapers (such as  Il Giornale.it). His publications include: Every moment is a gift from God, Avalon 2012; Brief investigation on the Mafias, Avalon 2012; Mafia and anti-mafia explained to students, Avalon 2013; Faithbook: The Catholic faith in the time of rabbits, Chorabooks 2017; Under attack: The ax of revisionists and censors on the beatified and canonized, Chorabooks 2017; Hypothesis for a new society – Sovereignism Federalist, Municipal and Cooperative, Orizont 2019. He is an expert on the Mafia and Catholic Demonology. He devotes himself to the diffusion and defense of the Catholic Faith.

 

 

ANDREA SARRA

Laurea in Ingegneria conseguita presso l’Università di Roma “La Sapienza”, dirigente area tecnica di un Consorzio del Lazio, ora esercita la professione in qualità di libero professionista. Interessato agli studi storici e di apologetica cattolica, cerca di vivere intensamente il dono della fede cristiana cattolica partecipando a seminari di approfondimento e di formazione teologica. Insieme alla moglie ha più volte partecipato come testimone di vita cristiana, a corsi di preparazione per gli sposi.

 

 

 

ANTONELLA PANICCIA

Ha compiuto studi di Giurisprudenza presso l’Università di Roma “La Sapienza” e studi di Pedagogia presso l’Università di Cassino. Insegnante di scuola primaria, ora in quiescenza, ha sempre insegnato – per scelta e formazione volontaria – religione cattolica insieme alle altre discipline previste dal curriculum. Attualmente è impegnata in attività catechistica nella propria parrocchia. Nell’anno 2007 ha pubblicato un libro “La grammatica del cuore” dove sono narrate esperienze di vita scolastica con i propri alunni.

 

 

 

ERGI PAOLO MONE

Dopo gli studi superiori in amministrazione finanza e marketing si specializzato nell’ambito della pubblica sicurezza e della protezione civile, è un esperto dei social network e del web.

 

 

 

GIUSEPPE BRIENZA

Nato a Napoli nel 1972, è giornalista pubblicista, attualmente responsabile delle pagine culturali del periodico “Il Corriere del Sud”. Dottore di ricerca in Scienze Politiche all’Università di Roma “La Sapienza”, è specializzato in Questioni di attualità giornalistica sulla Chiesa Cattolica al V Corso in informazione religiosa promosso dall’ISCOM, dall’Associazione Giornalisti Accreditati in Vaticano (AIGAV) e dalla Facoltà di Comunicazione della Pontificia Università della Santa Croce (2013). Collabora con le riviste mensili “Il Borghese” e “Studi Cattolici” e con le testate online “SettimanaNews” e “Il Populista”. Conduce una trasmissione mensile sull’emittente Radio Mater dedicata all’attualità culturale ed ecclesiale. Ha pubblicato 17 libri ed una sessantina di saggi, soprattutto su tematiche sociali (famiglia e politiche familiari, sussidiarietà, Dottrina sociale cattolica, diritti umani) e storiche (storia della Chiesa, rapporti fra Stato e Chiesa in Italia, origine e sviluppo della rappresentanza e dei partiti politici contemporanei). L’ultimo volume è “Cattolici e Anni di Piombo” (Solfanelli editore, Chieti 2017, pp. 112), nel quale si rievoca fra gli altri la figura del politico e storico cattolico Roberto Ruffilli (1937-1988).

Giuseppe Brienza, born in Naples in 1972, is a freelance journalist, currently in charge of the cultural pages of the newspaper “Il Corriere del Sud”. PhD in Political Science at the University of Rome “La Sapienza”, specializes in Issues of journalistic current affairs on Catholic Church at the fifth course in religious information promoted by ISCOM, by the Journalists accredited to the Vatican (AIGAV) and the Faculty of the Pontifical University of the Holy Cross Communication (2013). He collaborates with the magazines “Il Borghese” and “Catholic Studies” and online newspapers “SettimanaNews” and “The Populist”. It conducts a monthly program on the issuer Radio Mater dedicated to current cultural and ecclesial issues. He has published 17 books and about sixty essays, especially on social issues (family and family policies, subsidiarity, Catholic social doctrine, human rights) and historical (History of the Church, relations between Church and State in Italy, the origin and development of representation and contemporary political parties). His latest publication is Catholics against Terrorism in Italy (Solfanelli editore, Chieti 2017, 112 pages), in which the figure of the catholic historic and politician Roberto Ruffilli (1937-1988), murdered by the communist organization called “The Red Brigades”, is recalled.

 

 

 

VALERIO PECE

Insegnante e giornalista, scrive per “La Nuova Bussola Quotidiana” e “Tempi” occupandosi di cultura cattolica. Vittorio Messori, Gianfranco Ravasi, Nicola Bux, Costanza Miriano, Giovanni Cantoni, Federica Picchi, Maria Voce, Salvatore Martinez, Massimo Bubola, Vincenzo Paglia, Chiara Amirante, Marcello Veneziani, sono solo alcuni dei personaggi pubblici da lui intervistati in questi anni. Nelle trasmissioni che conduce per l’emittente radiofonica Radio Maria, dà voce a figure della musica e dello spettacolo dotate di un particolare – sebbene a volte misconosciuto – sguardo cristiano sulla realtà.

 

 

 

UMBERTO SPINIELLO

Umberto Spiniello, sposato con due figli, è insegnante di musica in una scuola secondaria in provincia di Avellino. Componente del “Forum Regionale delle Associazioni di Genitori nella Scuola- FORAGS” presso la Regione Campania, nel 2020 ha creato e cura il canale YouTube “L’Ancora e il Delfino: Chiesa e società a confronto”.

 

MARIA LUISA DONATIELLO

Maria Luisa Donatiello, moglie e mamma, è insegnante di Strumento musicale in una scuola secondaria di primo grado di Avellino. Laureata in Beni Culturali all’Università di Salerno e in Libro-Testo-Comunicazione all’Università di Siena, ha conseguito anche il Diploma accademico di secondo livello DISCAMUS in “Discipline storiche, critiche e analitiche della musica” presso il Conservatorio di musica di Avellino. È curatrice del blog “L’Ancora e il Delfino: Chiesa e società a confronto”.

GIAN PIERO BONFANTI

Gian Piero Bonfanti, nato nel 1968, vive a Monza, sposato con due figli. Componente del direttivo del movimento fondato dall’avv. Gianfranco Amato “Nova Civilitas”, è da anni attivo sui media e sul territorio per la difesa e la promozione dell’identità cristiana e dei principi non negoziabili.

 

 

 

DIEGO TORRE

Diego Torre è un militante cattolico impegnato da sempre nella costruzione del Regno. Ministro straordinario dell’Eucarestia e direttore di coro liturgico, ha servito per 25 anni nelle associazioni cattoliche scout prima di entrare nella Milizia dell’Immacolata, di cui è stato presidente regionale della Sicilia e vicepresidente nazionale. Sindacalista negli EE.LL., attivo nella Scuola Diocesana di Formazione Sociale e Politica di Palermo, è stato fra i primissimi a conseguirne il Diploma di Merito consegnatogli dal Card. De Giorgi. Ha organizzato e svolto corsi prematrimoniali e si è battuto in prima linea nel referendum per l’abrogazione della legge 194 che legalizzava l’aborto e per l’astensione al referendum sulla legge 40 relativa alla procreazione assistita. Quale delegato del Forum “Vita Famiglia Educazione”, che raccoglie molte decine di associazioni di varia estrazione e chiese pentecostali, ha organizzato dal 2004 l’annuale “marciaperlavita” a Palermo. Autore dal 2011 del testo di formazione annuale edito dalla Milizia dell’Immacolata di Sicilia, ha scritto anche la postfazione di “Catechesi per tutti” di monsignor Michele A. Crociata. Ha scritto su diversi periodici e blog ed ha al suo attivo le pubblicazioni: “L’Immacolata e la storia”, “Appunti di Dottrina Sociale della Chiesa e Carisma” per la collana “I quaderni della Milizia”. E’ conduttore dal 2003 di una rubrica su “Radio Maria”, ed è più volte intervenuto a “Radio Spazio Noi” della diocesi di Palermo e su emittenti radiofoniche e televisive siciliane, anche evangeliche-pentecostali.

 

 

I COLLABORATORI

 

 

 

GIOVANNA ARMINIO

Giovanna Arminio, nata a Reggio Calabria nel 1975, sposata con il lombardo-veneto Riccardo e mamma di quatto figli, è una avvocato. Ex consigliere di circoscrizione a Bolzano, politicamente scorretta (cattolica e pro life), rappresentante Forags Sicilia, come blogger è impegnata a divulgare, in modo indipendente, i temi che ruotano intorno alla tutela dei diritti, le libertà fondamentali e la famiglia naturale.

 

 

 

BENEDETTA DE VITO

Benedetta de Vito, giornalista professionista, scrittrice, sposa, madre. Ha lavorato per 25 anni nella redazione romana del Gazzettino di Venezia e ha collaborato con riviste e quotidiani. Ha tradotto molti libri e ne ha pubblicati di suoi. L’ultimo, bellissimo, si intitola “C’ero una volta” ed è uscito per i tipi della Oltre editore.

 

 

 

ROBERTA CONTE

Classe 1993, è dottoressa magistrale in Filologia moderna (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano). Docente e collaboratrice di Schegge Riunite, è autrice della raccolta poetica “Anthoi” (Schegge Riunite, 2019). Caporedattrice de La Fede Quotidiana e collaboratrice di Altare Dei, alcuni suoi articoli sono comparsi anche su Aleteia e Tempi. Ama l’arte, la letteratura e la storia. Scrive perché “il tempo non porti via le parole del cuore”.

 

 

 

LORENZO CAPELLINI MION

Lorenzo Capellini Mion, cuore padovano e testa nel mondo, è un imprenditore che vive e lavora tra Milano e New York. 

 

 

 

 

Tutte le collaborazioni a (In)Formazione Cattolica sono tassativamente a titolo gratuito e si intendono come apostolato per la buona stampa cattolica.

(In)Formazione Cattolica è alla ricerca di collaboratori che abbiano voglia di scrivere e contribuire alla crescita del progetto. L’invito è rivolto a chi abbia ampia conoscenza del mondo cristiano e sia in grado di approfondire questioni in ambito cattolico.