Esclusivo. Maria Grazia Bozzano: “vorrei vivere in Russia. Con Putin si professano ancora i valori cristiani”


 

Oggi la redazione di (In)formazione Cattolica ha rivolto l’intervista curiosa alla professoressa Maria Grazia Bozzano, discendente di Papa San Pio V.

 

Maria Grazia Bozzano, ex insegnante di Italiano, Storia e Filosofia nelle scuole medie e superiori, ha lavorato per 10 anni nel Marketing ed ha vinto vari premi come pittrice. Attualmente si dedica alle problematiche relative alla formazione etica e morale in vari campi sociali e religiosi.

 

Una persona famosa che si avvicina al tuo ideale… La persona che ammiro di più, è quella buona che non critica ama ed aiuta gli altri. Ammiro molto Madre Teresa di Calcutta, Padre Pio e Papa Giovanni Paolo II.

Una tua fobia… Ho la fobia dei rettili e del vino, di cui non sopporto neanche l’odore.

La materia più amata e quella più odiata da studente… Le materie che più ho amato da studentessa sono l’Italiano e il Disegno a pari merito. Ho vinto anche dei premi in questi due campi, ma non ho tollerato la Matematica e gran parte delle materie scientifiche, ho ancor oggi degli incubi notturni!

Una cosa che hai sempre voluto fare e non hai mai fatto? Cantare. Io amo moltissimo la musica piango e mi commuovo quando sento certe melodie e canzoni. Perdo del tutto la testa! Amo la musica lirica sinfonica, e leggera se sentimentale. La trovo molto coinvolgente! Il mio più grande rammarico è quello di non saper cantare!Ho una voce squillante ma sono stonata, ahimè. Però trovo assolutamente sublime questa disciplina!

Qual è la tua più grande passione? La mia più grande passione è quella di aiutare le persone a porsi in autocritica e critica costante, di fronte ad ogni situazione morale politica religiosa e sociale!

Qual è il tuo motto? Il mio motto è “volere è potere!”.

Un oggetto al quale sei particolarmente legato… Il Rosario, l’arma contro il male di cui parla San Pio!

Il film più bello che hai visto… Il mio film preferito è di Tornatore, ambientato in un mondo d’arte in cui si intreccia una storia sublime al mondo specifico delle aste. Il titolo è “La migliore offerta”.

Il tuo programma tv preferito… “L’Arena” di Giletti, in cui trovo spunti veritieri, quotidianità nascoste e…. grande coraggio, oltre alla voluta difesa dei deboli, degli emarginati e di coloro che subiscono vari soprusi.

Il cantante (o gruppo musicale) preferito… Il mio cantante preferito è Francesco Renga poiché possiede una voce nasale che amo tanto, e Peppino di Capri, con le sue musiche melodiche.

Il tuo sport preferito… Non amo molto lo sport da piccola mi piaceva il pugilato…. non so capire il perché. Sarebbe da psicanalizzare questa mia scelta!

Il tuo piatto preferito e quello che proprio “non digerisci“… Da una vita adoro la cotoletta alla milanese con insalata e patatine fritte! Non digerisco la carne di cavallo, e amo poco la pastasciutta.

Lo Stato del mondo in cui ti piacerebbe vivere… Ora vorrei vivere in Russia perché con Putin ancora si professano i valori cristiani non certo in Europa né in USA, anche se Trump sta smantellando un po’ alla volta tutti i gangli di potere assolutamente dannosi per l’umanità.

Tra i vari problemi del mondo qual è quello che ti da più fastidio? La cosa che mi dà più fastidio in assoluto è la decadenza e l’annientamento dei valori etici e religiosi nell’individuo, nelle famiglie e conseguentemente nella società che sta sempre più annichilendosi.

Per informarti cosa gradisci… (indica un sito e/o un quotidiano e/o un periodico…) Il quotidiano che rispecchia di più le mie idee : “La Verità” ed anche abbastanza “Libero”,oltre all’“Eco di Medjugorje” ed “Instaurare omnia in Christo” del prof. Castellano.

Che personaggio storico ti piacerebbe essere? Non desidero essere nessun personaggio storico, se non me stessa . Ammiro Gesù, la Madonna e tutti coloro che si sono sacrificati per amore degli altri.

Il tuo massimo sogno di felicità… Il massimo sogno di felicità è amare enormemente gli altri, il coniuge, il fidanzato, i figli, i genitori, gli amici! Il vivere insieme  a loro sempre e con amore!

Hai tatuaggi e/o piercing: perché hai scelto di farli? No, sono contraria sia ai tatuaggi che al piercing. Ci sarebbe da parlare a lungo di questo scempio della pelle di massa, moda inconsueta ed inconsulta e che attecchisce ahimè nelle persone senza una certa personalità e soprattutto nei giovani che non sono stati educati ad altri imprescindibili valori.

Un ricordo bello legato alla tua infanzia… Ho tanti ricordi della mia Infanzia:  è stata bellissima. Sono tutti splendidi ad eccezione purtroppo di un trauma fattomi subire da mia sorella e dalle sue figlie che mi sono portata  nel cuore fino all’età di 45 anni e che ho risolto proprio col rosario che ha lenito  in me tutte le cattiverie impresse! Mi sono sentita come una Cenerentola, e la matrigna e le sue figlie erano le mie persecutrici. Per fortuna sono guarita da tutto questo male dopo essere stata a Medjugorje nel 1996, e le ho perdonate di tutto cuore.

Pro o contro l’aborto e perché… Sono contro l’aborto che è un omicidio vero e proprio.

Pro o contro l’eutanasia e perché… Sono contro l‘Eutanasia che è un vero e proprio suicidio. Eutanasia e aborto sono regole non volute da Dio, e a Lui contrarie. Purtroppo porteranno a chi le compie soltanto dolori e, se non avvenisse in entrambe i casi il pentimento, la dannazione eterna!

Pro o contro la legalizzazione delle droghe chiamate leggere e perché… Negli anni settanta quando l’ltaIia era soltanto luogo di passaggio e non di smistamento, ho rischiato la pelle per aver denunciato degli spacciatori. Sono riuscita a fare tanto del bene in quel frangente ma poi la droga ha preso piede ugualmente ed ha prodotto tutto il male possibile rovinando generazioni di giovani, ahimè. Sono assolutamente contraria alla sua legalizzazione poiché è uno strumento di disquilibrio per tutti i giovani.

Credi nella vita su altri pianeti? No non credo in altri mondi popolati.

Che cos’è per te la famiglia. È sufficientemente tutelata in Italia? La famiglia è la cosa più bella che ha creato Nostro Signore. Il luogo in cui si costruisce una vita che sarà con te per sempre , il nido dove l’amore di due persone nasce e cresce il cui risultato sono anche e non solo i figli, e che genera e produce amore verso ognuno dei suoi componenti. È un miracolo. E’ La cosa più bella e grande che Dio abbia fatto. Per questo sarò sempre grata a Dio di essere nata in una famiglia e di averne creata una che ho mantenuto con tutte le mie forze per il bene, anche se vi sono state varie incomprensioni ma è sempre prevalso in me il rispetto per tutti i suoi componenti. In Italia non è più tutelata la famiglia nucleare ma tutte le altre unioni che non sono famiglia ma tutt’altro.

Cosa pensi della credenza orientale chiamata reincarnazione? Non credo assolutamente nella reincarnazione ma nella parola di Dio (sono cristiana cattolica) che non la prevede.

Credi in una forma di vita dopo la morte terrestre (per es. paradiso, inferno, ecc.)? Credo nei Novissimi e nell’Inferno, Purgatorio, e Paradiso.

Credi negli angeli? Credo assolutamente negli angeli e in particolare nella protezione e presenza per ciascuno di noi di un angelo custode.

Chi è per te Gesù Cristo? Gesù Cristo oltre che il figlio di Dio, per me è tutto. Ho sempre avuto tanta fede fin da bambina, l’ho sempre amato moltissimo.

Credi che possano verificarsi dei miracoli? Certo, attraverso la preghiera e la fede si può chiedere a Dio anche un miracolo!

Qual è il senso della tua vita? Come vorresti spenderla nel mondo? Il senso della mia vita è che si realizzi Il mio sogno che tutto il mondo ritorni a Dio, al Timor di Dio e che tutti si convertano al Cristianesimo l’unica vera religione. Desidero spendere, perciò, la mia vita ad aiutare gli altri a realizzare questo!


Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

Fatti un esame di coscienza veramente profondo, vedrai che questo non è assolutamente il tuo io

Ti ringrazio della tua intervista Maria Grazia, l’ho apprezzata moltissimo soprattutto lo spirito profondamente cristiano che caratterizza la tua personalità…concreta in ogni valore etico-morale e grazie per averla riproposta per mia volontà.