“Se mi comportassi come il nuovo ‘martire’ di Atlanta mi aspetterei una pistolettata”


Non so se abbiate visto il video e letto il rapporto inerenti la morte di Rayshard Brooks, il nuovo “martire” di Atlanta.

Per essere chiari se io resistessi ad un controllo delle forze dell’ordine, per altro non superando il drug o alcol test, sottraessi un’arma ad un agente e minacciassi di usarla contro lo stesso ecco non mi aspetterei altro che una pistolettata.

Qui invece siamo alla follia di un capo della polizia che si dimette e un poliziotto licenziato su due piedi in attesa di sicura incriminazione.

Mentre si riaccendono con maggiore vigoria manifestazioni violente (foto), con la polizia sempre più impotente, ed incentivate da una copertura mediatica in malafede e letteralmente criminogena, nemici del popolo. C’è da aver paura.

 

LORENZO CAPELLINI MION


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments