Costanza Miriano: “40% delle aziende a rischio fallimento ma ‘l’emergenza’ è l’omotransfobia…”


“Se contasse qualcosa cosa pensano davvero le persone – la stragrande maggioranza della gente, quella che continua la sua vita e quella colpita dalla crisi, quella alla fame – e anche gente come Platinette, di certo non accusabile di bigotteria, il ddl Zan Scalfarotto sarebbe già stato archiviato da tempo. Invece siccome la realtà non conta, va avanti”, così ha scritto su Facebook la nota giornalista e saggista cattolica Costanza Miriano.

“Secondo l’Ocse il 40% delle aziende italiane è a rischio fallimento. E’ per questo che giustamente l’emergenza in Parlamento è l’omotransfobia”, ha commentato sarcastica la Miriano.

“Una cosa buona il ddl Zan l’ha fatta: la gente da questa settimana torna a scendere in piazza, a manifestare e a incontrarsi in carne ed ossa: su #restiamoliberi tutto l’elenco delle piazze e delle città. Finalmente si torna a guardarsi in faccia!”.

 


Subscribe
Notificami
1 Commento
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

È in atto una manifestazione di insipienza collettiva in cui si esprime un parere per mancanza di conoscenza degli argomenti, sequela pedissequa di slogan, verosimile ricerca di consenso e visibilità a basso prezzo nel mondo degli…artisti e creativi. Ieri sera l’intervento della Litizzietto pro Zan in TV era palesemente frutto di un un pensiero disinformato e disinformatore di Commodo per stare nel gregge. Povere pecore allo sbando.