La nuova stella dei repubblicani USA: «mandare Salvini a processo è folle ed è una persecuzione politica, Trump abbiamo bisogno di sentire la tua voce!»

1

Ha origini italiane la nuova stella dei repubblicani USA DeAnna Lorraine, nota perché alle primarie del 3 marzo scorso ha osato contendere (senza riuscirci) il seggio nel Distretto 12 della California a Nancy Pelosi, l’attuale speaker democratica anti-Trump alla Camera dei Rappresentanti. Il suo ultimo libro, in uscita in questi giorni, s’intitola “Taking Back Control”, che si traduce “Riprenderci il controllo”, nel senso di recuperare la normalità rispetto alle pressioni e alle sottrazioni della libertà personale da parte dell’establishment politico-sanitario. Trumpiana di ferro, DeAnna ha fatto rumore in Italia con il suo tweet del 1° agosto nel quale a seguito del rinvio a processo di Matteo Salvini da parte del Senato ha denunciato che il leader della Lega «è sotto attacco e ha bisogno del nostro aiuto internazionale». Accuse che la leader repubblicana recapita esplicitamente al governo Conte che, a suo dire, è «arrivato al capolinea» e quindi «sta letteralmente cercando di far imprigionare Salvini semplicemente per aver fatto il suo dovere e aver protetto il suo Paese in coerenza con il programma “Prima gli Italiani”». Secondo la DeAnna Salvini e il centrodestra vincerebbero una eventuale nuova tornata elettorale perché il leader della Lega «incarna lo spirito del Paese» e, per questo, «l’attuale alleanza di governo Pd-M5S non vuole andare al voto».

DeAnna rappresenta la corrente repubblicana conservatrice e anti-liberal: sui suoi account social si legge infatti la triade “Dio, America e Famiglia” e l’opposizione alle politiche progressiste sull’aborto, sui “diritti” LGBT, sulle pretese dei Black Lives Matter e in pratica su tutta l’agenda politica che ruota attorno alla candidatura democratica di Joe Biden alla Casa Bianca.

«Come comunità internazionale e come combattenti per la libertà – conclude il suo tweet l’esponente repubblicana – dobbiamo fare pressione sul Governo italiano affinché siano ritirate queste accuse ridicole» contro Salvini. E quindi l’appello: «America, dobbiamo capire cosa sta facendo il governo italiano a Matteo Salvini e fare pressione internazionale per fermare questa persecuzione politica! Donald Trump, abbiamo bisogno della tua voce su questo! #iostoconsalvini».

 

Giuseppe Brienza

 

One thought on “La nuova stella dei repubblicani USA: «mandare Salvini a processo è folle ed è una persecuzione politica, Trump abbiamo bisogno di sentire la tua voce!»

  1. Cari Italiani
    Senza dj voi, la vostra reazione, la vostra indignazione e il vostro coraggio NESSUNO POTRÀ AIUTARVI A SALVARE L ITALIA.
    OCCORRE PRIMA LA SUPPLICA UMILE A DIO CHE CI SOCCORRA NEL NOME DEL PADRE DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, E CONTEMPORANEAMENTE DOBBIAMO OCCUPARE IL PARLSMENTO, AMMESSO CHE NEL FRATTEMPO NON LO FACCIANO I MIGRANTI MUSULMANI, ARMATI DENTI E MANI. Ci eviterebbero un grosso incomodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Satana, la scimmia di Dio, porta confusione e mai conversione

Lun Ago 3 , 2020
3.08.2020 Dio manda con premura i suoi profeti per indicare al suo popolo i suoi […]