“I grandi miracoli”, speranza necessaria per attraversare la ‘tempesta’


Di Tiziana Lupi

Mai come in questo periodo abbiamo bisogno di speranza.

Di sperare che le nostre preghiere giungano a destinazione, facendoci uscire dall’incubo in cui siamo precipitati alcuni mesi fa.

In quest’ottica l’iniziativa della Mondadori di allegare a Tv Sorrisi e Canzoni una serie di giornali dedicati a temi religiosi (intitolata “Storie di fede”) appare quanto mai attuale.

Il primo in particolare, in vendita con il numero di Sorrisi in edicola questa settimana, è dedicato ai miracoli.

Alzi la mano chi, ascoltando ogni giorno il bollettino dei contagiati e dei morti per Covid, non ha pensato almeno una volta: “Signore, Ti prego, fai un miracolo e liberaci da questa pandemia”.

Ecco: il giornale di questa settimana, “I grandi miracoli”, raccoglie proprio una serie di storie i cui protagonisti hanno pregato Dio attraverso i Santi (da Francesco a Pio da Pietrelcina, da Antonio di Padova a Madre Teresa di Calcutta e Giovanni Paolo II) e sono stati esauditi.

Leggerle non risolverà, certo, tutti i nostri problemi né guarirà tutte le nostre malattie fisiche e spirituali (perché, ricordiamolo, non c’è solo il Covid…) ma ci regalerà la speranza necessaria per attraversare la tempesta che stiamo vivendo senza lasciarci travolgere dalla disperazione né arrenderci allo sconforto.

Perché i miracoli, questo è certo, accadono. Anche (o, forse, soprattutto) quando meno ce lo aspettiamo.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments