Giorgia Meloni e Andrea Delmastro: “non abbandoniamo i nostri fratelli cristiani”


SENZA LA LIBERTÀ RELIGIOSA TUTTI GLI ALTRI DIRITTI E LE ALTRE LIBERTÀ SONO INCERTI, FALSI, CONTINGENTI E REVERSIBILI

A cura di Angelica La Rosa

“Peggiora la persecuzione dei cristiani: oltre 340 milioni di fedeli nel mondo (1 ogni 8) sperimentano un alto livello di persecuzione e discriminazione per la loro fede. È il dato allarmante fotografato dal #WorldWatchList2021 presentato oggi da “Porte Aperte/Open Doors” insieme all’Intergruppo parlamentare per la difesa della libertà religiosa dei cristiani nel mondo presieduto da Andrea Delmastro”.

Così ha scritto la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

“Grazie per avermi donato anche quest’anno il braccialetto della campagna #UnoConLoro. Lo indosso volentieri perché Fratelli d’Italia e i conservatori europei si batteranno sempre per la libertà dei cristiani nel mondo”, ha concluso riferendosi al simbolo che vedete nella foto che trovato qui sotto.

Commentando la presentazione della #worldwatchlist 2021 con #porteaperte #opendoors sulla persecuzione dei cristiani nel mondo, l’onorevole Andrea Delmastro ha scritto: “numeri agghiaccianti: oltre 340 milioni di cristiani nel mondo vengono perseguitati, donne convertite con violenza all’Islam, persecuzioni di ogni tipo, chiese abbattute o chiuse. Non possiamo più chiudere gli occhi di fronte alla più vasta, più diffusa, più sanguinaria persecuzione del mondo: quella religiosa ai danni dei cristiani! Noi non abbandoniamo i nostri fratelli cristiani. Difendiamoli!”.

Per il deputato di Fratelli d’Italia la “prima e la più intima delle libertà è quella religiosa: senza la libertà religiosa tutti gli altri diritti e le altre libertà sono incerti, falsi, contingenti e reversibili”.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments