L’on. Lollobrigida e il sen. Ciriani: “il governo Draghi assomiglia sempre più a un Conte ter”


GIORGIA MELONI: “IL GOVERNO È ANCORA FERMO”

Di Angelica La Rosa

“Il governo Draghi assomiglia settimana dopo settimana sempre di più a una riedizione di quello Conte. L’iniziale entusiasmo, non certo il nostro, sta lasciando il passo alla delusione. Lo conferma la gestione dei vaccini, pessima, all’insegna della grande confusione e dell’assenza di trasparenza. L’Italia come gran parte dell’Unione Europea è in gravissimo ritardo rispetto a tanti altri Paesi stranieri. E delusione anche sul dl Sostegni perché dopo tanti attendere imprenditori e Partite Iva riceveranno soltanto delle briciole. Insomma, altro che governo dei migliori”. A dirlo è il capogruppo al Senato di Fratelli d’Italia, Luca Ciriani.

“Questo Governo doveva garantire ai cittadini che i sostegni sarebbero arrivati prima delle chiusure. Ci troviamo invece con il dl sostegno ancora da approvare e con quasi tutte le attività chiuse, con una azione analoga a quella che c’è stata fino ad oggi. Negozi chiusi e luoghi di proliferazione del virus come i mezzi di trasporto, puntualmente sempre pieni, aperti”, ha aggiunto il capogruppo FDI alla Camera, Francesco Lollobrigida.

L’on. Giorgia Meloni, Presidente di Fratelli d’Italia riconosce a Draghi di avere fatto bene a nominare il generale Figliuolo come commissario unico per l’emergenza sanitaria, ma lo considera l’unico atto di discontinuità rispetto al governo Conte. “Ora aspetto il premier su tutto il resto, a cominciare dal decreto ristori e l’eliminazione del cashback”, ha dichiarato la Meloni.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments