Pedofilia a Hollywood, Bill Maher “ha scalfito solo la superficie”

di Angelica La Rosa

LA DOTTORESSA JENNIFER ROBACK MORSE, PRESIDENTE DEL RUTH INSTITUTE: “LA DEPRAVAZIONE DI HOLLYWOOD NON È SORPRENDENTE”

“Bill Maher che ha denunciato il problema della pedofilia a Hollywood è stato un buon inizio”, ha detto la dottoressa Jennifer Roback Morse, presidente del Ruth Institute, a proposito del recente monologo del conduttore del talk show. “Ma ha solo scalfito la superficie .Maher non è stato timido nel sottolineare lo sfruttamento sessuale dei bambini, in particolare dei giovani attori nei programmi per bambini. Sfortunatamente, la depravazione di Hollywood non è sorprendente. Molte persone potenti credono alla menzogna della Rivoluzione Sessuale secondo cui possono fare sessualmente qualunque cosa vogliano, e anche i bambini dovrebbe essere d’accordo con le loro perversioni”.

Secondo la dottoressa Morse la pedofilia “è stata instillata fin dall’inizio della Rivoluzione Sessuale. Fondatori come Alfred Kinsey e Wilhelm Reich credevano che i bambini fossero sessuali fin dalla nascita e dovessero essere liberi di esplorare la propria sessualità in tenera età. Questo modo di pensare ha creato un ambiente maturo per i pedofili. Gli architetti della Rivoluzione Sessuale sostenevano anche che i bambini dovessero ricevere un’educazione sessuale, non tanto per imparare i meccanismi di come nascono i bambini, ma per vedere il sesso come un piacere, non necessariamente per i bambini, il matrimonio o anche l’amore. L’infanzia doveva essere ridefinita come non più un periodo di dipendenza e innocenza. Essere buoni genitori, per loro, significa dare ai bambini l’opportunità di esplorare la propria sessualità senza sensi di colpa. Ora i minori hanno accesso alla contraccezione e all’aborto, senza la conoscenza o il consenso dei genitori. Alcuni stati consentono le cosiddette procedure mediche transgender, anche sottraendo i bambini a genitori altrimenti idonei, se questi non affermano l’identità di genere del bambino. Pertanto, la ridefinizione dell’infanzia è quasi completa. Quindi, grazie, Bill Maher per la tua pungente critica agli abusi sui bambini da parte di Hollywood. Ma non sei andato abbastanza lontano. Non possiamo porre fine agli abusi sessuali infantili senza colpire il cuore della rivoluzione sessuale e distruggerne tutti i frutti marci. L’unico modo per proteggere l’innocenza dei bambini è rifiutare i falsi insegnamenti della rivoluzione sessuale e agire come adulti responsabili e morali. Hollywood sarà probabilmente l’ultima ad accettare questo, ma le parole di Maher sono state un messaggio gradito agli adulti di tutto il mondo per i quali distruggere l’innocenza infantile non va bene”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments