Le più belle e importanti chiese dell’Urbe

di Paola Liberotti

PRESENTAZIONE DEI PRIMI TRE LIBRI SULLE PIU’ IMPORTANTI CHIESE ROMANE


Il prossimo martedì 28 maggio alle ore 17 saranno presentati a Roma, presso il Palazzo del Vicariato Vecchio (Via della Pigna 13/A) i primi tre volumi dedicati alle più belle e importanti chiese dell’Urbe, celebri in tutto il mondo. In particolare, queste prime tre pubblicazioni sono dedicate a Santa Maria in Campo Marzio, Santi Vincenzo e Anastasio a Trevi e Santa Caterina da Siena in Via Giulia. L’opera fa parte della nuova collana di libri “Ecclesiae Urbis”, voluta dal Vicariato di Roma tramite l’Opera Romana Pellegrinaggi e pubblicata dalla casa editrice L’Erma di Bretschneider.

Grazie a questa iniziativa si desidera valorizzare le chiese romane e lo splendido patrimonio storico e artistico che racchiudono, coinvolgendo il mondo accademico e della cultura. Già altre monografie sono quasi ultimate; presto verranno pubblicati altri testi riguardo Santa Prisca all’Aventino, Santi Nereo e Achilleo, San Giuseppe dei Falegnami, Sant’Agnese in Agone e San Marco al Campidoglio.

Duecentocinquanta pagine arricchite da tavole a colori, copertine in brossura, i libri della collana “Ecclesiae Urbis” possono essere acquistati sia in libreria che sul sito internet dell’editore, anche in formato digitale; nei giorni scorsi sono stati già presentati al Salone del Libro di Torino.

L’evento romano sarà aperto dai saluti del vescovo Baldo Reina, vicegerente della diocesi di Roma, e di monsignor Remo Chiavarini, amministratore delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi. Interverranno: padre Antonio Spadaro, sottosegretario del Dicastero per la Cultura e l’Educazione; Claudio Strinati, segretario generale dell’Accademia nazionale di San Luca; Claudia Conforti, professoressa all’Università di Tor Vergata. Modererà i lavori Mario Bevilacqua, docente alla Sapienza e direttore di “Ecclesiae Urbis”.

La collana si avvale della supervisione scientifica del Centro Studi sulla Cultura e l’Immagine di Roma ed è stata realizzata grazie a un comitato scientifico composto da Ottavio Bucarelli (Pontificia Università Gregoriana), Giovanna Capitelli (Università Roma Tre), Manuela Gianandrea (Sapienza Università di Roma), Barbara Jatta (Musei Vaticani), Susanne Kubersky-Piredda (Max Planck Institute for Art History), Lucia Simonato (Scuola Normale Superiore di Pisa), Saverio Sturm (Università Roma Tre), Marisa Tabarrini (Sapienza Università di Roma) e Alessandro Zuccari (Sapienza Università di Roma).

Tesori di inarrivabile bellezza, testimonianze viventi dei grandi Santi e Martiri che tanto hanno operato nella Città Eterna: tutto questo si riflette tuttora nelle meravigliose chiese del Centro Storico della nostra amata Città, che allora come oggi rimane vessillo ineguagliabile di Fede, che resiste, nonostante le tempeste violente del mondo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments