Sacerdote si ribella: “non getto Cristo nella raccolta della plastica. E’ ‘macelleria eucaristica’”


Il 18 maggio ricominciano le Sante Messe con la presenza dei fedeli. Tra le norme, molto criticate, imposte dalle autorità civili a quelle religiose, c’è anche la somministrazione della Santa Comunione da parte di sacerdoti muniti di guanti.

“Amministrare così la comunione è un sacrilegio. Frammenti del Corpo di Cristo potranno appiccicarsi ai guanti che poi si buttano. Che faccio getto Cristo nella raccolta della plastica? Preferisco non darla”, ha dichiarato Don Leonardo Ricotta. “Piuttosto che commettere un atto di sacrilegio e farlo fare ai miei parrocchiani, non la distribuirò e farò fare quella spirituale. Se devo dare al mio popolo un cibo avvelenato, molto meglio stare a digiuno. Poi  quella spirituale ha ugualmente valore considerato che essi hanno vero desiderio di Cristo. Nel passato, e penso al regime sovietico, tanti volevano prendere la Santa Comunione e non potevano: la fede non è morta perché vi era il desiderio di Cristo. La vita di fede è certamente sacramentale, ma quando non è possibile o cercano di trasformarla in un sacrilegio, Dio crea dei bypass”.

Il parroco della Parrocchia Sant’Agata di Palermo-Villabate spiega che “quello che stanno per compiere è un atto di macelleria eucaristica, Padre Pio li chiamava macellai”.


Subscribe
Notificami
4 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

Non so se è santo, ma sicuramente saggio questo prete!

Salve. Bravo sacerdote. Ha il mio sostegno morale. Ma la vera colpa è dei vescovi che hanno svenduto i propri diritti allo stato; in realtà ai governanti spesso ignoranti se non addirittura ostili alla fede cattolica. Come fare? Semplicemente igienizzare le mani agli occhi dei fedeli prima di offrire loro la Comunione…Basta così… Cordiali saluti…

Questa è indifferenza a nostro Signore preghiamo.. Non va bene a ragione il sacerdote

[…] che aveva catturato l’attenzione di migliaia di persone per una sua infervorata omelia (vedi qui) attraverso la quale sosteneva che “solo in Gesù Cristo c’è la remissione dei peccati, non […]