La scioccante mozione di Forza Italia: “vaccino antinfluenzale sia obbligatorio per over 65”


 

Forza Italia ha presentato una mozione alla Camera, sottoscritta dalla capogruppo Maria Stella Gelmini, da Andrea Mandelli e da altri deputati, che sarà discussa alla Camera l’ultima settimana di maggio, per impegnare il governo ad introdurre l’obbligo vaccinale antinfluenzale per i soggetti a rischio, per gli ultra 65enni e per tutti gli operatori sanitari.

La scioccante proposta, da “regime sanitario”, prevede dei vaccini gratuiti da potere fare anche presso le farmacie.

“Il vaccino obbligatorio per una determinata fascia d’età renderebbe più agevole la certezza della diagnosi in relazione al Covid-19 e darebbe sollievo alle nostre strutture sanitarie, oltre naturalmente a proteggere tutti i soggetti più esposti”, ritengono i forzisti che hanno proposto la misura. “Ci aspettiamo che il Parlamento voglia accogliere questa nostra proposta di buon senso avanzata nell’esclusivo interesse dei cittadini italiani”, ha dichiarato la Gelmini, dimenticando che, attualmente, per l’influenza si vaccina solo il 15% della popolazione e solo poco più della metà (il 57%) degli over 65. 

Quindi Forza Italia vorrebbe costringere la metà degli over sessantacinque anni di aggiungere un ulteriore vaccino.

Ogni anno nel nostro Paese muoiono 8 mila persone a causa dell’influenza stagionale (su un totale di 60 milioni di persone), per un percentuale pari allo zero virgola…

Ma val bene arricchire qualche multinazionale del farmaco…


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments