Bimba di colore uccisa dai marxisti del Black Lives Matter


Atlanta, USA.

Secoriea Turner, 8 anni, sabato sera era seduta in macchina con la sua mamma quando è stata raggiunta dalle pallottole sparate da più uomini armati del movimento marxista BLM che “protestavano” nei pressi del parcheggio del famoso Wendy’s, recentemente dato alle fiamme dopo la morte di Rayshard Brooks.

Adesso anche l’innocente Secoriea non respira più.
Anche la sua vita conta.

Nella foto la mamma di Secoriea, ammazzata senza motivo ad Atlanta da delinquenti facenti parte del BLM.

Un’altra morte ignorata perché inutile alla narrativa.

 

 

Lorenzo Capellini Mion


Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

Ognuna pianga il suo male

Ognuna pianga il suo male