Disoccupazione, in Italia l’autunno e i mesi a seguire saranno disastrosi


Secondo la Bce (Banca Centrale Europe) in Italia si stima un tasso di disoccupazione a ridosso del 25%, includendo i lavoratori in Cig a zero ore. Venticinque percento.

L’autunno e i mesi a seguire saranno disastrosi.

La cassa integrazione, sempre che arrivi, oggi è un pannicello caldo che in fin dei conti finanzia la disoccupazione.

Eppure c’erano esempi da cui prendere spunti o semplicemente da copiare, ma niente.

I posti di lavoro non si creano e non si salvano con decreti legge.

Chi diceva, tipo Giuseppi, che nessuno avrebbe perso il lavoro a causa del virus di Wuhan mentiva sapendo di mentire.

La cura doveva essere peggiore del male.

Lorenzo Capellini Mion

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments