Uccisi come avvertimento a “chi vuole convertire i musulmani al Cristianesimo”

Gli estremisti islamici hanno giustiziato cinque uomini nello stato di Borno rilasciando un video in cui un boia afferma che si tratti di un avvertimento a “tutti coloro che vengono usati dagli infedeli per convertire i musulmani al cristianesimo”.

Il video è stato pubblicato mercoledì scorso ed è stato tradotto dal Morning Star News.

Un residente della zona la cui identità è rimasta segreta per motivi di sicurezza ha riconosciuto tre delle vittime come cristiani: Ishaku Yakubu, un volontario di Chibok con Action Against Hunger e membro della Church of the Brethren (EYN);

Luka Filibus, volontario di Monguno dell’International Rescue Committee, anch’esso dell’EYN;

Joseph Prince, un lavoratore di un’impresa di sicurezza privata, membro della chiesa cristiana di Maiduguri.

Gli altri due giustiziati sarebbero due musulmani.

Che riposino in pace.

“Se non seguite il nostro avvertimento questa sarà la vostra fine” dice il portavoce del commando prima di ordinare di fare fuoco sui cinque innocenti.

Civiltà avvisata mezza salvata, sarà per questo che regna il silenzio.

 

Lorenzo Capellini Mion

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Salvini a processo: altra figura avvilente per il nostro Paese

Sab Ago 1 , 2020
Senza sorpresa l’aula del Senato ha autorizzato il processo a Matteo Salvini per il caso […]