Beirut, statua della Madonna della medaglia miracolosa rimasta intatta tra le macerie circostanti


Un’immagine della Vergine Maria è rimasta intatta rimasta al centro dell’area del disastro libanese, nella zona del porto di Beirut dove, lo scorso 4 agosto sono esplose oltre 2.700 tonnellate di nitrato di ammonio.

Come scrivono i nostri omologhi spagnoli di InfoCatolica, la statua della Vergine “sembra essere la Madonna della Medaglia Miracolosa”.

Il ritrovamento della statua intatta al centro dell’area del disastro “ha suscitato grande interesse e rinnovato la speranza dei cristiani in mezzo alla tragedia”.

L’immagine è stata pubblicata dall’account Twitter @maronitas_es.

Si puoi vedere la Vergine in una nicchia, tutto intorno ci sono edifici distrutti dall’esplosione mentre la statua non è stata danneggiata.

Lo stesso giorno dell’esplosione, nel quartiere cristiano di Ashrafieh, al momento dell’esplosione era in corso la celebrazione di una Santa Messa. Un video mostra che con l’esplosione si sono spente le luci che illuminavano la statua della Vergine, ma poco dopo la statua è risultata nuovamente illuminata.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments