Terapie ormonali a carico dello Stato per i trans mentre i malati di tumore possono crepare!


Di Angelica La Rosa

“Terapie ormonali a carico dello Stato per i trans? Ci sono ancor oggi costosi trattamenti e interventi che rimangono a carico di persone ammalate di tumore o di altre malattie mortali, per non parlare delle riabilitazioni delle vittime di infortuni, e all’AIFA spendono i soldi pubblici per pagare la terapia ormonale ai trans?”.

Così ha scritto il senatore della Lega, il cattolico Simone Pillon, in merito alla notizia data in pompa magna dai giornali italiani che tanto si battono per la promozione della transessualità e che spingono per l’approvazione di una legge per mettere ai cristiani il bavaglio e non permettere loro di difendere ciò che hanno ricevuto in due mila anni di Cristianesimo. Insegnamento, peraltro, che anche i non cristiani possono comprendere (e molti, infatti, condividono) semplicemente aderendo al diritto naturale.

“Se penso che il denaro dei contribuenti dovrebbe andare a chi affronta malattie mortali o gravi infortuni sono transofobo? Viviamo in un mondo al contrario…”, ha concluso amaramente il senatore Pillon.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments