“Virologocrazia – potere ai virologi”: l’emergenza è sanitaria o democratica?


Di Angelica La Rosa

“Virologocrazia – potere ai virologi” è il titolo del nuovo libro sul Covid, scritto dai giornalisti Manuela Antonacci e Bruno Volpe, assieme al noto virologo professor Giulio Tarro, con la preziosa collaborazione medica del dottor professor Pasquale Bacco.

La pubblicazione è stata resa possibile dal contributo di sponsor quali “L’ Eretico”, Ortopedia Biosan, Italian Heritage di Roma (icone russe) e Servizi Speciali, unitamente a benefattori che hanno chiesto di mantenere l’anonimato.

Il libro raccoglie contributi dell’epidemiologo prof. Paolo Gulisano, collaboratore del sito La Nuova Bussola Quotidiana, dello psichiatra professor Alessandro Meluzzi, di don Mario Pieracci, opinionista Rai, dello chef stellato Gianfranco Vissani e del senatore Domenico Scilipoti Isgrò.

Degne di lettura ed attenzione le interviste di Manuela Antonacci a Toni Brandi di Pro Vita, Rachele Ruiu e al sociologo Sergio Bevilacqua.

Il dottor Pasquale Bacco ha dedicato uno dei suoi due capitoli al tema molto delicato delle autopsie durante l’epidemia.

Il titolo e la copertina si riferiscono al tema virologi e alla loro dilagante presenza sui media. Poco alla volta il loro ruolo (rectius: di una sola parte, quella gradita al politicamente corretto o al pensiero unico) ha persino sostituito la politica spesso incapace di prendere autonomamente decisioni corrette.

Vale per la maggioranza, ma anche per l’opposizione in molti casi confusionaria, debole o complice.

Dopo in tanti dpcm, figli della logica da uomo solo al comando, possiamo affermare di essere ancora davvero liberi?

L’emergenza in questo momento è sanitaria o democratica?

Ed è lecito o esagerato parlare di dittatura sanitaria?

Se ne parla in questo volumetto che sarà presentato in anteprima il prossimo 10 dicembre a Bari, presso la parrocchia di San Carlo Borromeo, Covid-19 permettendo…


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments