Tutti pazzi per Gino Strada, ma ecco chi è veramente!

A cura di Angelica La Rosa

Come è noto il medico, attivista e filantropo Gino Strada (all’anagrafe Luigi), fondatore, assieme alla moglie Teresa Sarti (scomparsa nel 2009), di Emergency, stando a quanto emerso dalla politica nazionale e dalla stampa, si occuperà della gestione degli ospedali da campo, del supporto all’interno dei Covid Hotel e nei punti di triage negli ospedali calabresi con la sua Ong e in collaborazione con la Protezione Civile.

Classe 1948, osannato dai catto-comunisti e dalla “intellighenzia” social-comunista italiana non ha solo “luci” ma anche qualche “ombra”.

Il deputato della Lega Alessandro Morelli, dal 21 giugno del 2018 presidente della 9ª Commissione permanente Trasporti della Camera dei Deputati, ha scritto che ci sono cose su Gino Strada che i “giornali si dimenticano di raccontare: da quando con Emergency prese soldi dal regime islamista sudanese di Al-Bashir, accusato di genocidio per quanto accaduto in Darfur e di cui Strada stesso prese pubblicamente le difese a quando, nella Milano degli anni ’70, era parte dei “Katanga”, il violento “servizio d’ordine comunista”.

A seguire tutto l’intervento video del deputato lombardo.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments