Medjugorje, il 40° anniversario inaugura la fase del trionfo del Cuore Immacolato di Maria?


“LA MADONNA HA DETTO CHE VINCERÀ! SARÀ UN MOMENTO GLORIOSO, PERCHÉ VEDREMO LA GLORIA DI MARIA, IL SUO AMORE E LA SUA VITTORIA!”

Di Emanuela Maccarrone

Segui Informazione Cattolica su
TELEGRAM (https://t.me/informazionecattolica),
YOUTUBE (https://www.youtube.com/channel/UC7J-wgLcG7Ztwp2LXjXGDdQ/videos),
FACEBOOK (https://www.facebook.com/informazionecattolica),
​TWITTER (https://twitter.com/infocattolica)

“Con il 25 giugno inizia la nuova fase nella quale noi dobbiamo essere preparatissimi! In qualsiasi momento può squillare la tromba. Stiamo attenti: il soprannaturale sorprende, non occorrono divagazioni, serve solo la luce della Sapienza, la fiamma dell’amore e il coraggio della testimonianza. Prepariamo gli animi per la Madonna”.

Questo è stato uno dei forti inviti con il quale padre Livio, in un suo recente editoriale su Radio Maria intitolato ‘Medjugorje 40esimo anniversario: inizio di una nuova fase’, ha spiegato lo scenario dopo il 25 giugno 2021, quarantesimo anniversario delle apparizioni mariane a Medjugorje.

Parole di speranza e di coraggio, ma anche di avvertimento per “intensificare la preghiera, liberarsi dal peccato e convertirsi, essere coraggiosi per prepararsi alla guerra spirituale”, poiché il tempo è maturo e gli schieramenti, del bene e del male, sono pronti e a dirigere la battaglia è Maria Santissima.

Significativo è il paragone con i quarant’anni vissuti dal popolo d’Israele nel deserto, prima di giungere alla terra promessa, e il numero dei segreti, dieci, con i dieci comandamenti che Dio diede a Mosè. Padre Livio ha specificato anche un collegamento simbolico tra i dieci segreti di Medjugorje e le dieci piaghe d’Egitto, attraverso le quali Dio ha liberato il suo popolo dall’oppressione del faraone.

Dopo aver rilevato che in questi 40 anni si sono verificati alcuni fatti importantissimi, dalla caduta del comunismo all’insorgere di una nuova ideologia totalitaria mondiale anti-cristiana, padre Livio ha specificato che siamo al culmine sia nel bene sia nel male.

Il male è riuscito a scristianizzare l’Occidente, una volta centro della fede, ha diffuso l’odio e la rivalità, si sta affermando un’ideologia unica che ha sostituito Dio con l’uomo-dio, la chiesa cattolica sempre più divisa e combattuta, armi distruttive e potenze mondiali che progettano le proprie egemonie.

Il  male, così, avrebbe tutti gli strumenti per indurre l’umanità all’autodistruzione, ma è grazie all’amorevole intercessione di Maria Santissima che il mondo ha ancora una grande speranza.

In questi quarant’anni di apparizioni mariane sono aumentate le conversioni e intensificate le preghiere. La Chiesa non è collassata sotto l’azione distruttiva del male e la fede è rifiorita in alcune zone, come l’Africa.

Secondo Padre Livio Fanzaga il momento del trionfo del Cuore Immacolato è vicino e con l’anniversario ha inizio una nuova fase, poiché ogni momento è propizio per la realizzazione dei segreti, dei quali i primi tre sono preparatori.

Due saranno un richiamo per la parrocchia di Medjugorje, ma anche un esempio su come dovremo prepararci alla realizzazione dei successivi sette segreti. Il terzo sarà un bellissimo segno nel cielo che durerà nel tempo e che, durante il periodo della rivelazione, starà a indicare la speranza che il Cielo ci dà per la vittoria, ma anche la sua presenza e la sua vicinanza.

Gli altri sette saranno avvenimenti che riguarderanno diversi posti del mondo e saranno svelati tre giorni prima del loro verificarsi, in modo da consentire alle genti di prepararsi.

Sulla credibilità di questi segreti, padre Livio ha fatto riferimento alle parti in cui nella Bibbia si descrive l’azione dell’anticristo, coincidente con il momento attuale, alle profezie rivelate nel corso dei secoli ai Santi e ai beati che riguardano il tempo della grande apostasia e alla realtà oggettiva, riferendosi all’attuale mondo senza Dio.

Il suo invito, quindi, è quello di prepararsi con la preghiera e di aggrapparsi a Maria. “La Madonna ha detto che vincerà! Sarà un momento glorioso, perché vedremo la Gloria di Maria, il suo amore e la sua vittoria!”. E successivamente ci sarà un periodo di pace.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments