“Abusi su minori”. Così si chiamerà in Texas la “chirurgia trans” per i bimbi


LA PRESIDENTE DEL RUTH INSTITUTE, JENNIFER ROBACK MORSE: “STATI COME IL TEXAS SI STANNO DECISAMENTE MUOVENDO NELLA GIUSTA DIREZIONE”

Di Angelica La Rosa

In una lettera al governatore dello stato, il Dipartimento della famiglia e dei servizi di protezione del Texas ha dichiarato che “la mutilazione dei genitali di un bambino attraverso un intervento chirurgico di riassegnazione è un abuso sui minori, soggetto a tutte le regole e le procedure relative agli abusi sui minori”.

“Apprezzo il Texas per questa decisione”, ha affermato la presidente del Ruth Institute, la dottoressa Jennifer Roback Morse, Ph.D. “Il Texas si unisce a un elenco crescente di entità che stanno avendo una chiara visione di cosa siano veramente questi cosiddetti trattamenti medici”.

Agenzie governative e consigli ospedalieri nel Regno Unito, in Svezia e in Finlandia hanno adottato misure per limitare queste pratiche distruttive, compresi i bloccanti della pubertà.

“Era ora”, ha commentato la dottoressa Morse. “La chirurgia e i regimi ormonali per cambiare il sesso del corpo sono sperimentali e, in molti casi, irreversibili. Il consenso informato dei minori è logicamente impossibile date le circostanze. I bambini meritano protezione dagli adulti che farebbero loro del male al servizio dell’irrazionale ideologia transgender”.

La direttiva del Dipartimento del Texas è stata emessa in risposta a un’inchiesta del governatore Gregg Abbott che aveva assicurato che “le accuse riguardanti la mutilazione genitale di un bambino saranno prontamente e accuratamente indagate”.

“Il Dipartimento ha la sua terminologia giusta. Queste procedure costituiscono ‘mutilazione’, quindi abuso sui minori. Il sesso non può essere ‘riassegnato’ chirurgicamente. Il sesso di un bambino è determinato alla nascita. Attraverso il trattamento ormonale e la chirurgia gli si può far assumere le caratteristiche fisiche del sesso opposto, ma non diventerà e non potrà diventare quel sesso. Stati come il Texas si stanno decisamente muovendo nella giusta direzione”, ha aggiunto la dottoressa Morse.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments