L’Occidente sta diventando come la Cina… e senza combattere!


IL PAESE DEI CANGURI È DIVENTATO UNA PRIGIONE A CIELO APERTO…

Di Lorenzo Capellini Mion

 

In India la dottoressa Soumya Swaminathan, capo scienziato dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che in India ha trovato pane per i suoi denti, ha finalmente dichiarato che nell’enorme Nazione il virus di Wuhan sta diventando endemico.

Questa particolare fase sarà caratterizzata da livelli di trasmissione bassi o moderati, senza picchi o crescita esponenziali. In poche parole il virus è qui per restare e occorre conviverci. Meglio se spingendo sulle cure, prendendosi cura del proprio sistema immunitario e abbassando la curva della paura.

In Israele quattordici dei quindici dei pazienti che sono stati trattati con il farmaco TriCor (fenofibrato) entro una settimana hanno potuto dire addio alla respirazione ventilata e sono stati dimessi dall’ospedale.

I 15 pazienti, che avevano tutti la polmonite e necessitavano di supporto di ossigeno, erano anziani con molteplici malattie pregresse come diabete, obesità e ipertensione che facevano di loro le vittime predilette del virus di Wuhan.

Volendo gli incredibili risultati dello studio dell’Università Ebraica di Gerusalemme si trovano pubblicati anche sul Jerusalem Post.

Peccato che il costo delle pillole sia di 1,50 dollari al giorno e che l’intera cura non superi i 15 dollari e questo si che è un difetto enorme. Ci sono un sacco di buone notizie là fuori, quasi tutte trascurate perché la cura doveva essere peggiore del male. E così è stato!

Infatti, quanto sta accadendo in Australia fa davvero riflettere. “È per colpa di coloro che fanno la cosa sbagliata se il virus si propaga…“. Seguono le immagini della caccia ad un “fuggitivo” dall’isolamento e la sua disumanizzazione “è il peggio del peggio”, un nemico dell’umanità da isolare e magari abbattere, dice il Grande Fratello dalla Tv. Infine ci sono gli arresti di ragazzini, fatti inginocchiare, mani dietro la schiena e manette. Colpevoli di stare all’aria aperta. Non serve nemmeno sapere l’inglese per capire che il Paese dei canguri è diventato una prigione a cielo aperto… E l’Australia non è poi così lontana, due o tre mesi

A Sidney, in nome della “religione di Wuhan”, una chiesa evangelica è stata chiusa dalla polizia che ha multato i fedeli e il pastore a cui è stato fatto divieto di predicare per almeno una settimana.

E gli è andata bene perché in Canada i preti che dicono messa li arrestano. Io aspetto sempre i blitz nelle moschee e probabilmente mi toccherà aspettare per sempre. L’Occidente è diventato la Cina senza combattere!

Se la storia avesse veramente insegnato qualcosa nessuno chiederebbe un lasciapassare in tempo di pace. E nessuno, pur avendolo, lo mostrerebbe. Ma la verità è che la storia non ha mai insegnato niente, nemmeno alle generazioni potenzialmente più informate ma più ignoranti di sempre!


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments