Il Comitato Papa Pacelli invita alla celebrazione dell’anniversario della “nascita al Cielo” di Pio XII


STASERA A ROMA ORGANIZZATA UNA MESSA SOLENNE PER L’ANNIVERSARIO DELLA “NASCITA AL CIELO” DEL VENERABILE PIO XII. NELLA NOTTE DEL 9 OTTOBRE DEL 1958, NELLA QUALE PAPA PACELLI MORÌ, PADRE PIO DA PIETRELCINA SI SVEGLIÒ IMPROVVISAMENTE ED EBBE UNA “CHIARA VISIONE” DELLA MORTE DEL PONTEFICE E DELLA SUA SALITA AL CIELO

Di Giuseppe Brienza

Stasera, sabato 16 ottobre, alle ore 18, si terrà nella Chiesa di San Salvatore in Lauro (piazza San Salvatore in Lauro 15, a pochi passi da Piazza Navona) una Messa solenne nell’anniversario della nascita al Cielo del Ven. Papa Pio XII.

Durante l’Eucaristia, celebrata da mons. Giuseppe Sciacca, segretario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, sarà ricordato anche il X anniversario della Ordinazione Episcopale di questo Vescovo siciliano nominato nel 2016 da Papa Francesco a capo della più alta istanza giurisdizionale di diritto canonico della Santa Sede.

La cerimonia avverrà nel rispetto di condizioni di sicurezza sanitaria ma, per una migliore organizzazione, s’invita a dare conferma della partecipazione scrivendo una mail al sodalizio promotore dell’iniziativa, ovvero il “Comitato Papa Pacelli-Associazione Pio XII”, il cui presidente è l’avv. Emilio Artiglieri: comitatopapapacelli@gmail.com.

Ricordiamo che nel 2009 sono state riconosciute a Pio XII le “virtù eroiche” a seguito di un decreto della Congregazione per le Cause dei Santi autorizzato da Papa Benedetto XVI. Da allora, quindi, Pacelli gode del titolo di “venerabile”. Secondo un episodio riportato a suor Margherita dalla nipote di Pio XII, Elena Rossignani Pacelli (1881-1970), nella notte del 9 ottobre 1958 nella quale morì il Papa, Padre Pio da Pietrelcina si svegliò intorno alle due e trenta, destato da un ticchettio di vetri sulla finestra della sua cella: vide un uccellino bianco ed ebbe una «chiara visione» della morte di Pio XII e della sua salita al Cielo.

Profondamente turbato da questa visione, convocò subito i fratelli in cappella per pregare per il Papa. Poche ore dopo si seppe che Pacelli era morto.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments