Sabato prossimo torna in tutta Italia la spesa solidale con il Banco alimentare


di Giuseppe Brienza

ALLA FINE DELL’ANGELUS DI DOMENICA SCORSA PAPA FRANCESCO HA RICORDATO LAGIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE”, CHE SI TERRÀ SABATO DAVANTI A TUTTI I SUPERMERCATI CHE ADERISCONO ALLA “COLLETTA 2021”. ANCORA UNA VOLTA SARÀ POSSIBILE OFFRIRE UNA PARTE DELLA PROPRIA SPESA PER AIUTARE CHI HA PIÙ BISOGNO

Alla fine dell’Angelus di Domenica scorsa Papa Francesco ha salutato, fra gli altri, «i volontari del Banco Alimentare, che si preparano alla Giornata della colletta alimentare, sabato prossimo».

Il Banco alimentare è un’associazione che, come scopo statutario, ha quello di promuovere politiche in favore della lotta allo spreco alimentare e contro le povertà e l’esclusione sociale, organizzando eventi e collaborando a tal fine anche con le istituzioni pubbliche nazionali ed europee. L’evento più conosciuto organizzato dal Banco è la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, una vera e propria gara popolare di solidarietà alla quale partecipano ogni anno milioni di persone e di famiglie, impegnandosi ad offrire un poco della loro spesa per chi è povero.

Sabato prossimo, 27 novembre, ritroveremo quindi i volontari del Banco alimentare fuori dei supermercati a chiederci qualche prodotto di facile conservazione, fra cui pasta, passata di pomodoro, tonno, carne in scatola, olio di oliva e biscotti, solo per fare alcuni esempi.

Ma la spesa solidale potrà farsi anche online, con la possibilità di donare, via web, fino a domenica 5 dicembre.

Sul sito del Banco alimentare, comunque, troverete la lista dei punti vendita aderenti all’iniziativa e, inserendo la propria città, si potrà trovare il punto vendita più vicino dove potersi recare il 27 novembre per fare la spesa per chi è in difficoltà.

Sosteniamo e facciamo conoscere la Colletta alimentare partecipando, in vista del Santo Natale 2021, a questa grande mobilitazione per aiutare in concreto chi è più in difficoltà durante questo periodo di crisi economica, sociale e sanitaria.


Subscribe
Notificami
1 Commento
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

dalle vostre opere vi riconosceranno! !