Influencer smette di essere atea e si converte al Cattolicesimo: “ero ignorante e disinformata”


di Angelica La Rosa

KAITLIN BENNETT ANNUNCIA CHE SI UNIRÀ ALLA CHIESA CATTOLICA

Dopo aver trascorso più di un decennio da atea, Kaitlin Bennett, influencer statunitense, ha deciso di raccontare il suo cammino di conversione alla fede cattolica.

Sono entusiasta di dire che dopo essere stata atea per più di un decennio, ho finalmente scoperto l’amore di Gesù Cristo e gli ho consegnato la mia vita“, ha commentato su Twitter la Bennett, attualmente impegnata nel catecumenato (RICA), prima dell’ammissione ufficiale nella Chiesa.

Kaitlin Marie Bennett, classe 1995, è oggi un’attivista prolife e per la difesa del diritto al possesso delle armi garantito dalla Costituzione degli Stati Uniti. Molto presente sui social media la giovane era finita nell’occhio del ciclone dei media democratici per aver portato un fucile AR-10 alla Kent State University durante la sua laurea.

Sposata con Justin Moldow, il fondatore del portale conservatore “Liberty Hangout“, la ventiseienne inizia spiegando in un video YouTube di 13 minuti la sua conversione con queste parole: “Molti di voi saranno sorpresi di sentire questo, ma essere atei non è ciò che la maggior parte delle persone pensa che sia. Almeno non lo era per me“.

La Bennett ha ricordato che non credere in Dio “è stata una delle cose più spaventose a cui mi sono sottoposta. E l’ho fatto per più di un decennio! Ero ignorante e disinformata, avevo paura di cosa avrebbe significato andare all’inferno. La paura più grande che ho avuto è stata quella di morire. Il pensiero della mia morte mi terrorizzava. Ho davvero vissuto solo per essere messa sottoterra? La cosa peggiore era pensare: cosa avrebbe sopportato la mia famiglia dopo la morte? Quello che ha sempre occupato la mia mente era la domanda: e se mi sbagliassi?“.

Nel corso del video la Bennett spiega la sua posizione contro l’aborto e per la sacralità della vita umana ringraziando il marito, di fede cattolica, che l’ha aiutata ad avvicinarsi alla Chiesa. “La verità su Dio, su Gesù e sulla nostra creazione è scritta nei nostri cuori. Cercandola alla fine la verità la trovi“, ha affermato.

Da ex atea la Bennett ha consigliato a ragion veduta tutti i genitori di educare i bambini alla fede cristiana, “pregando insieme ogni giorno, come una famiglia unita. Assicuratevi che i vostri figli non debbano mai andare a letto con l’ansia per la loro vita eterna“.

Concludendo le sue riflessioni la neo convertita si rammarica di non aver scoperto prima la verità del Vangelo, “ma sono onorata di sapere che anche una peccatrice come me non è mai stata dimenticato da Dio!“.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments