Pio XII, un Papa mariano in un pontificato pieno di difficoltà


di Paola Liberotti*

ESCE UN NUOVO LIBRO SU PAPA PACELLI: “PIO XII – UN PAPA MARIANO. DISCORSI, ENCICLICHE, PREGHIERE

Il nuovo libro di Davide Spinelli, appena pubblicato dalle Edizioni Nova Millennium Romae (142 pagine, 12,50), ha un titolo emblematico: “Pio XII – Un Papa mariano. Discorsi, encicliche, preghiere”. Si tratta di uno studio si propone di offrire la lettore un raccolta esaustiva di tutti i documenti, i discorsi, le encicliche e le preghiere di papa Pacelli sulla Vergine Maria. Una raccolta talmente cospicua da consentire di definire Pio XII un Papa mariano, come nel corso del suo pontificato, sia pure irto di difficoltà, ha saputo ampiamente dimostrare, e che ha raggiunto il suo apice nel 1950: Anno Santo in cui Papa Pio XII proclama il dogma dell’Assunzione di Maria in Cielo.

Non è l’unico atto di profonda devozione mariana del suo importante pontificato, che attraversa uno dei momenti più bui del Novecento: in questa sede, non è il caso di soffermarsi sulle varie illazioni, assolutamente prive di fondamento, che hanno tentato di oscurare la figura di questo grande Pontefice, a partire dal secondo dopoguerra. Piuttosto, l’aspetto fondamentale di questo saggio così interessante è soprattutto aver posto l’accento sulla necessità, per l’uomo contemporaneo, di riscoprire l’importanza della Vera Devozione alla Santa Vergine Maria: come già avevano ampiamente riconosciuto e insegnato grandi Autori mariani del passato – come San Domenico di Guzman, San Louis-Marie Grignion de Montfort, Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, San Massimiliano Maria Kolbe – e più che mai fondamentale per raggiungere la Vita di Grazia in unione con Gesù Cristo: la Vera Sapienza che sola conduce alla Salvezza.

* Legio Mariae – Roma


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments