“Lepore ritiri la delega alle politiche giovanili a Santori”


di Angelica La Rosa

VIOLARE LA LEGGE PER DROGARSI È “VIRTUOSO”, COME HA DETTO SANTORI?

“È gravissimo che un rappresentante delle istituzioni si vanti di violare la legge vigente, che va rispettata a prescindere dalle opinioni sulla legge stessa. È ancor più grave che a vantarsi di fare uso di droga coltivata illegalmente in casa sia un consigliere incaricato dal Sindaco di curare le politiche giovanili”.

A dirlo è Jacopo Coghe, portavoce di Pro Vita & Famiglia Onlus che si domanda: “che messaggio mandano il Sindaco e il Comune ai giovani bolognesi? Che violare la legge per drogarsi è qualcosa di “virtuoso”, come ha detto Santori?”.

In quanto dichiarato Santori, dice Coghe, “è stata superata la soglia della decenza e della legalità”.

Per questo sia Pro Vita & Famiglia che altre associazioni hanno lanciato un appello al Sindaco Lepore per chiedere di ritirare immediatamente la delega alle politiche giovanili assegnata a Mattia Santori, per manifesta indegnità e inadeguatezza. “I giovani meritano ben altri esempi di vita e di politica!”.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments