Pornhub lascia il Texas

di Angelica La Rosa

NUOVA VITTORIA CONTRO LA PORNOGRAFIA

Pornhub, uno dei portali di pornografia digitale più importanti al mondo, ha smesso di offrire il suo sito in Texas (Stati Uniti) invece di conformarsi alla legge sulla verifica dell’età approvata nel 2023 e che ha ricevuto l’approvazione della giustizia federale. Il Texas si unisce così agli altri stati che sono riusciti a impedire a Pornhub di offrire pornografia su Internet.

Il procuratore generale dello Stato Ken Paxton ha detto su X che Pornhub “ha disabilitato il suo sito web in Texas”. Il portale porno ha interrotto il servizio dopo una sentenza della Corte d’Appello del Quinto Circuito della scorsa settimana che ha dichiarato che la legge sulla verifica dell’età dei siti porno del Texas, approvata nel 2023, potrebbe essere valida. I visitatori texani di Pornhub nei giorni scorsi sono stati accolti con un messaggio che indicava che lo stato “ci richiede di verificare la tua età prima di consentirti di accedere al nostro sito web”.

Alex Kekesi, vicepresidente del marchio e della comunità presso la società madre di Pornhub Aylo, ha dichiarato ai media che la regola di verifica dell’età è “inefficace, caotica e pericolosa. Non solo non proteggerà veramente i bambini, ma ridurrà inevitabilmente la capacità dei creatori di contenuti di pubblicare e distribuire contenuti legali per adulti e avrà un impatto diretto sulla loro capacità di condividere i messaggi artistici che desiderano trasmettere con essi”, ha affermato Kekesi.

Dal canto suo Paxton ha sostenuto su X che i siti porno come Pornhub “sono in fuga perché il Texas ha una legge che mira a impedire loro di mostrare materiale dannoso e osceno ai bambini. Recentemente abbiamo ottenuto una grande vittoria contro Pornhub e altri siti che hanno cercato di impedire l’entrata in vigore di questa legge. In Texas le aziende non possono farla franca mostrando materiale pornografico ai bambini. Se non vogliono obbedire, lasciamoli andare”.

Negli ultimi anni Pornhub è stato oggetto di un crescente controllo da parte di regolatori e legislatori. L’Unione Europea ha annunciato a dicembre che Pornhub dovrà rispettare importanti leggi sulla verifica dell’età e sulla sicurezza approvate nel 2022. Nel frattempo, le leggi sulla verifica dell’età approvate da parlamenti bipartisan e firmate sia da legislatori repubblicani che democratici hanno recentemente portato Pornhub a smettere di offrire i suoi video in Mississippi, Utah, Virginia e molti altri stati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments