Il rapporto tra etica e scienza

Il rapporto tra etica e scienza

A cura di Angelica La Rosa

L’ILLUSIONE DI SENTIRSI SENZA LIMITI

È da qualche giorno nelle librerie in libreria l’ultimo libro di mons. Rino Fisichella “L’albero della scienza” (Edizioni San Paolo 2024, 221 pagine, euro 25).

Nell’attuale dibattito sulle nuove conquiste della scienza e della tecnologia, l’arcivescovo e Pro-prefetto del Dicastero per l’Evangelizzazione sprona il mondo della Chiesa a non pensare solo alle questioni eterne, ma ad affrontare le problematiche della nuova cultura digitale, come gli sviluppi legati all’intelligenza artificiale.

Dio e/o Galileo? Da questa domanda fondamentale che si protrae da secoli, ponendo scienza e fede in contrapposizione, prende le mosse il presente volume.

Non c’è alcun dubbio che i recenti sviluppi tecnologici, soprattutto quelli relativi all’Intelligenza Artificiale, abbiano creato negli esseri umani l’illusione di essere senza limiti, di potersi tranquillamente sostituire a Dio. Ma è davvero così?

Il dialogo con la nuova cultura digitale non può esimere la Chiesa dal dovere di esprimere anche una valutazione etica sulle nuove conquiste della scienza e della tecnologia. Ciò che è in gioco non è solo il rapporto teorico tra scienza e fede, ma principalmente la concezione dell’uomo del prossimo futuro, a cui la fede non può rimanere estranea.

Una visione certamente miope, per difendere la neutralità della scienza, in passato si è sentita in dovere di opporla alla fede. Per il nostro autore invece, come ben emerge dal libro, Dio e Galileo possono e debbono tranquillamente stare insieme. Scienza e fede non sono nemiche, ma alleate, per offrire all’umanità uno scenario il più completo possibile su cui orientare l’esistenza.

La scienza, diceva Max Weber, è come una mappa: non dice dove dobbiamo andare, ma solo come possiamo arrivarci. Scegliere la meta verso cui siamo diretti non è compito della scienza, ma delle decisioni che si devono prendere alla luce del voler donare senso alla vita.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments