La follia ideologica delle canonizzazioni atee

di Don Antonello Iapicca

ROBERTO SAVIANO SU MICHELA MURGIA

Irridono i santi e la Vergine Maria per esaltarsi mutuamente, idoli di cartapesta per false e ingannevoli ideologie. E non si accorgono di usare per i loro vili interessi, come fanno con i vivi, anche i morti.

Non si accontentano di strumentalizzare, usare, cosificare e disumanizzare tante persone rinchiudendole nei ghetti creati dalle loro follie ideologiche.

Per insultare chi non la pensa come loro usano i morti, senza pudore, senza pietà. Recitano la parte dei martiri mentre si arrogano il diritto di bestemmiare senza la minima decenza. Questa è l’ideologia al potere, questi sono i suoi, tristi e ridicoli, saltimbanchi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments