Germania, calano ancora i fedeli cattolici. I vescovi progressisti riflettano!

L’ufficio stampa della Conferenza episcopale tedesca (DBK) ha pubblicato i dati relativi alle diocesi tedesche per l’anno 2019. La tendenza al ribasso del numero dei fedeli della Chiesa tedesca si sta acuendo. Sempre più fedeli si stanno cancellando e anche la ricezione dei sacramenti sta diminuendo.



In Germania si registrano meno cattolici, meno sacerdoti, meno sacramenti. Infatti, secondo il DBK, il numero di cattolici in Germania l’anno scorso ha raggiunto il 27,2 per cento della popolazione totale. La Chiesa cattolica, quindi, contava 22.600.371 membri. Il numero di sacerdoti è di 12.983 – nel 2018 erano 13.285-, di cui 6.460 attivi pastoralmente, – 6.672 l’anno precedente. La percentuale di cattolici praticanti è diminuita di nuovo nel 2019, attestandosi al 9,1 per cento, due decimi in meno rispetto all’anno precedente.

Anche il numero di persone che hanno ricevuto i sacramenti è diminuito l’anno scorso. Il numero di matrimoni in chiesa nel 2019 (tra parentesi nel 2018 ) era 38.537 (42.789), il numero di battesimi 159.043 (167.787), il numero di prime comunioni 166.481 (171.336) e persino il numero di funerali cattolici: 233.937 (243.705).



In Germania, la legge richiede che si sia registrati nella Chiesa cattolica o nella chiesa luterana, al fine di pagare la tassa religiosa. Si può anche scegliere di non essere associato a nessuna delle due confessioni. Anche il numero di adulti che sono entrati nella Chiesa è diminuito nel 2019. Il numero di ammissioni è stato di 2.330 (2.442 nel 2018) e il numero di riammissioni – le persone che hanno abbandonato e sono tornate sono state 5.339 (6.303 nel 2018). Al contrario, 272.771 persone hanno firmato l’abbandono della Chiesa cattolica dinanzi alle autorità statali. Nell’anno precedente questa cifra era di 216.078, il che significa che il numero di persone che lasciano la chiesa è aumentato di circa il 30% .



Il vescovo Georg Bätzing, presidente del DBK, ha dichiarato che “non c’è nulla da nascondere. Il processo di erosione dei legami personali della Chiesa è particolarmente evidente”.

Le cifre pubblicate saranno incluse nei dibattiti dell’Assemblea sinodale. Si spera che i vescovi iper-progressisti tedeschi capiscano che hanno imboccato la “strada giusta” per far scomparire la Chiesa Cattolica in Germania!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Con la scusa del Covid è in atto un attacco luciferino all'Eucarestia ma...

Sab Giu 27 , 2020
  Volevo condividere alcune riflessioni del tutto personali e pertanto assai discutibili. Non è difficile […]