Università Cattolica (!) assume abortista gay “sposato” con un altro uomo


L’Università Cattolica di Notre Dame ha annunciato l’assunzione di Pete Buttigieg, un omosessuale a favore dell’aborto che è “sposato” con un altro uomo.

Buttigieg è l’ex sindaco di South Bend ed ha corso come candidato alle presidenziali americane nelle file del Partito Democratico.

Buttigieg è stato scelto come membro della facoltà 2020-2021 presso Notre Dame Institute for Advanced Study (NDIAS), vale a dire per la sezione degli studi avanzati della celebre università nordamericana.

La scelta di Buttigieg presso l’Università Cattolica è stata una vera e propria sorpresa (leggasi scandalo) per i cattolici non progressisti americani. Peraltro una scelta vista come inopportuna nel corso della campagna politica per le presidenziali ed anche perché l’uomo, ritiratosi dalla corsa alla Casa Bianca solo qualche mese fa ha mostrato un profilo personale e delle credenze etiche che si oppongono direttamente agli insegnamenti morali della Chiesa cattolica, a cominciare dal suo appoggio all’aborto e ai “matrimoni” gay (“nozze” omosessuali che ha contratto in prima persona con Chasten Glezman.

Sebbene sia un battezzato cattolico ed abbia frequentato un liceo cattolico, Buttigieg ha scelto di sposare un gay e durante una cerimonia presso una Chiesa Episcopale.

Dal Sicomoro Trust, un gruppo di ex-alunni di Notre Dame che cercano di proteggere l’identità cattolica della scuola, hanno spiegato che Buttigieg è stato onorato dalla “Gay and Lesbian Alumni Association of Notre Dame” (GALA) lo scorso anno ed è “diventato un ‘profeta’ nazionale per la normalizzazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso”.

Buttigieg è arrivato persino al punto di dire che il “matrimonio” omosessuale lo aveva portato “più vicino a Dio”, che Dio lo aveva “creato gay”, che i “diritti dei gay primeggiano sulla libertà religiosa” ed ha avuto il coraggio di invitare pubblicamente un bambino di 9 anni a “outing come gay”.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments