Mondializzazione, resilienza, ideologia della rivoluzione, Lutero e anti-risorgimento nel nuovo Cultura&Identità


Diretta dallo studioso e ricercatore cattolico Oscar Sanguinetti, direttore dell’Istituto Storico dell’Insorgenza e per l’Identità Nazionale (ISIIN), la rivista “Cultura&Identità”è nata nel 2009 da un gruppo di storici, letterati e professionisti dell’informazione convinti, come riportato nel Chi siamo del sito www.culturaeidentita.org, «che il futuro della nostra nazione, cioè del corpo storico dei popoli della Penisola, riposi su un saldo legame di continuità con un passato per molti versi pregevole, se non unico, che residua ancora nella memoria e nei desideri di molti italiani».

Il nuovo fascicolo, uscito l’11 luglio (anno XII – nuova serie, n. 28, pp. 34), è aperto con il consueto editoriale del direttore, intitolato “A che punto è la mondializzazione?”. Segue il primo saggio, nel quale ci si interroga sul concetto di “resilienza”, rilanciato dalla recente pandemia virale, dallo psichiatra Ermanno Pavesi, quindi un’analisi dell’accademico francese Philippe Pichot-Bravard sull’essenza ideologica del fenomeno rivoluzionario francese del 1789 (“L’ideologia della Rivoluzione francese”).Segue il testo di una accurata recensione del teologo Don Manfred Hauke (Svizzera)del volume di Ermanno Pavesi Celebrare Lutero? Riflessioni sulla Riforma negli scritti giovanili di Lutero. Il fascicolo contiene ancora un’analisi di Oscar Sanguinetti su Destra politica e Italia “insorgente”; la traduzione di parte del discorso del 4 Luglio 2020 tenuto dal presidente statunitense Donald Trump a Mount Rushmore (“Contro l’America liberal per salvare la memoria e e l’identità della nazione”)e alcune brevi riflessioni “a caldo”, sempre a firma del direttore della rivista, stese durante i giorni della quarantena [“Schegge (in itinere) sul morbo cinese”].

Infine, la recensione del romanzo storico di Fabio Sciascia (1956-2017) “Mary e Clara. Una storia poco conosciuta sullo sfondo dell’anti-risorgimento” (D’Ettoris editori, Crotone 2019, pp. 400, € 17,90) che, sfatando i luoghi comuni ancora oggi esistenti sulla storia risorgimentale, porta a scoprire in un grande affresco il dramma dell’aggressione al Regno delle Due Sicilie e quindi la reazione e la resistenza armata all’invasore piemontese che porterà molti combattenti a essere fedeli fino alla morte cruenta per Dio, la Patria e il Re.

Per ricevere il numero in distribuzione della rivista o per sottoscrivere un abbonamento (€ 40.00 per 6 numeri): tel. 347.166.30.59, info@culturaeidentita.org).Siti collegati: Annali Italiani online www.identitanazionale.it.

 

GIUSEPPE BRIENZA


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments