Lo show dei ministri igienisti in un santuario romano: trambusto e parapiglia, pellegrini scandalizzati


Un pellegrino ci ha informato che una settimana fa, sabato 18 luglio scorso, il suo gruppo formato da una quindicina di fedeli di un gruppo di adorazione eucaristica diocesana, assieme al loro padre spirituale, ha percorso oltre 600 km (andata e ritorno) per recarsi in pellegrinaggio a Roma onde assistere la Santa Messa mattutina in un santuario mariano (è inutile specificare quale) per poi rimanervi in devota preghiera.

I fedeli sono stati accolti, come avviene abitualmente durante questa emergenza sanitaria, da uno zelante “ministro igienista”con il compito di controllare, anche durante la celebrazione della Santa Messa, la giusta collocazione della mascherina (più in alto… più in basso) dopo avere collocato i pellegrini nelle sedie distanziate secondo le normative anticovid.

Al momento della Comunione i fedeli del pellegrinaggio hanno cercato di raggiungere il loro padre spirituale perchè li avrebbe comunicati in ginocchio come fa sempre con gli “adoratori eucaristici”.

A tre è andata bene mentre agli altri è stato sbarrato il passaggio da parte dello zelante volontario igienista che accortosi della casa ha prontamente allungato le braccia dicendo ad alta voce “qui non si passa! perchè voi non obbedite? non potete fare così!”.

Due zelanti donne, improvvisandosi ministre igieniste, hanno fatto da scudo, con le braccia distese, per impedire che i pellegrini, pur dotati di mascherina, potessero raggiungere, come d’ accordo, il loro padre spirituale onde comunicarsi in ginocchio.

I fedeli del gruppo dell’adorazione eucaristica permanente accusati pubblicamente, durante la celebrazione, dalle improvvisate “ministre igieniste”, di essere disobbedienti ai vescovi e al governo italiano hanno prontamente replicato di voler rimanere obbedienti a Dio e alla Chiesa continuando a ricevere la comunione in ginocchio. Confusione e trambusto. Esecrazione unanime. Tutto ciò è avvenuto nell’Urbe romana!

 

Andrea Carradori


Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

Tutto questo è permesso dal Sign. Bergoglio.Da quale parte sta? Forse dall`anticristo? E lo Stato? E gli altri “Cattolici” dormono o si sono già persi ?

Che vergogna!!!!! NEL VANGELO C’È SCRITTO CHE BISOGNA OBBEDIRE A DIO NON AGLI UOMINI…..!!! ANCHE A ME È SUCCESSA LA STESSA COSA IN UNA PARROCCHIA ROMANA DOVE È VIETATO ANCHE INGINOCCHIARSI DURANTE LA CONSACRAZIONE!!! SI VERGOGNI CHI HA DATO QUESTE DISPODIZIONI! GESÙ TI AMO, VIENI PRESTO A REGNARE SULLA TERRA….!