Fa una parodia del Corano: sei mesi di carcere ad una blogger


Sei mesi di carcere a una blogger tunisina per una parodia del Corano.

Ai nostri liberal piace il mondo di dimissioni forzate, censura, scuse umilianti e cancellazioni che stanno costruendo sotto ai nostri occhi.

A me piace l’Occidente libero e li mando al diavolo. Non vorrei però che qui finisse come il mondo islamico.

Cosí propongo uno scambio: noi ci prendiamo la tunisina Emma Charki e gli diamo in cambio la nostra convertita all’Islam cui piacerebbe tanto anche qui che non si scherzasse sul Corano.

Giulio Meotti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments