Benedetto XVI sta migliorando sensibilmente dalla malattia della pelle che lo affligge


Una malattia della pelle che affligge il papa emerito Benedetto XVI si sta “placando” e lui è in via di guarigione, ha detto il suo segretario personale, l’arcivescovo Georg Gänswein.

Parlando a un evento culturale nella Foresta Nera tedesca l’arcivescovo Gänswein ha detto che l’eruzione cutanea che si poteva vedere sul viso di Benedetto era diminuita e il suo farmaco è stato ridotto pochi giorni fa, secondo il sito di notizie cattolico austriaco Kath.net che cita i media tedeschi rapporti.

Il Papa emerito, 93 anni, era stato colpito da un’infezione batterica della pelle che provoca una dolorosa eruzione cutanea. Ciò è avvenuto a metà giugno e il dolore è iniziato dopo la morte, il 1° luglio, di suo fratello, mons. Georg Ratzinger, che Benedetto aveva appena visitato a Ratisbona.

L’arcivescovo ha detto che l’infezione non è mai stata pericolosa per la vita del Papa Emerito, ma è stata molto dolorosa, un dolore che “non si augurerebbe al mio peggior nemico”.

L’arcivescovo Gänswein ha criticato i titoli dei giornali che suggerivano che Benedetto fosse gravemente malato e sul letto di morte.

Fonte: MiL


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments