Don Colombo: “le leggi pro eutanasia e suicidio assistito sono ingiuste”


La lettera “Samaritanus Bonus” della Congregazione della Fede sulla cura delle persone nella fase terminale della vita ribadisce il no della Chiesa anche all’aborto e al suicidio assistito.

All’indomani della presentazione Radio Vaticana Italia ne ha parlato con don Roberto Colombo, bioeticista, docente dell’Università Cattolica di Milano e membro della Pontificia Accademia per la Vita.

Ascolta qui l’audio-intervista


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments