Altra minaccia di Erdogan: “Gerusalemme è la nostra città”


Di Lorenzo Capellini Mion

Il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, in un discorso pubblico, ha affermato che “Gerusalemme è la nostra città”, citando l’Impero Ottomano. E per “nostra” si intende dell’Islam. Nel frattempo fornisce passaporti, danaro e armi ai terroristi di Hamas e dell’Isis.

Si dà il caso che Gerusalemme, oltre ad essere la Capitale di Israele, è città sacra oltre che per gli ebrei anche per cattolici che per essa combatterono.

Speriamo!

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments